Tumore al seno, adesso si ricostruisce con l’addome

di Mariella 1

La Diep (Deep inferior epigstric perforator) è una nuova tecnica eseguita dall’unità di Chirurgia plastica e ricostruttiva del policlinico Gemelli di Roma. L’intervento per la ricostruzione del seno dopo un tumore è un momento molto difficile per la donna, adesso c’è questa nuova tecnica che consiste nel prelevare un lembo di tessuto dall’addome e riutilizzarlo per ricostruire il seno o la lingua dopo un tumore. La Diep permette di usare gli stessi tessuti del paziente, riducendo il rischio di rigetto. Per ora è stata impiegata su circa 100 donne operata di tumore al seno. A molte è stata asportata e ricostruita la mammella durante la stessa operazione.

Commenti (1)

  1. “L’intervento per la ricostruzione del seno dopo un tumore è un momento molto difficile per la donna”…
    Il momento più difficle per la donna è, secondo me, quello della mastectomia quando la donna deve conoscere il suo nuovo corpo. L’intervento per la ricostruzione invece, dal punto di vista psicologico, aiuta perchè la donna sa che poi avrà (anche se non del tutto) un bel aspetto. Quindi, sempre a mio parere, l’intervento per la ricostruzione è un momento aspettato e desiderato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>