Il massaggio fai da te per la pelle compatta del viso

di Mariella Commenta

L’aspetto levigato e sano della pelle del viso è il risultato di numerosi fattori legati all’età, alle caratteristiche individuali e a un adeguato uso dei cosmetici. Si può aggiungere che anche una corretta detersione gioca un ruolo importante; infatti i residui del trucco, lo smog e le impurità creano problemi alla pelle perché accentuano la comparsa di linee sottili e rughe e limitano l’assorbimento dei principi attivi contenuti dalle creme. Per contrastare il rilassamento dei tessuti e ridurre la visibilità delle rughe occorre aiutare la pelle del viso con cosmetici che stimolano la produzione di collagene e svolgono un’azione tonificante. Le creme specifiche su cui puntare vanno ad agire direttamente sugli strati più profondi del derma.

Massaggio a zone per la pelle compatta
Applicare i cosmetici con un massaggio è utile perché oltre a facilitare l’assorbimento del prodotto, si stimola la microcircolazione cutanea. Ecco il massaggio giusto per ogni zona del viso.

Massaggio per l’ovale del viso che tende a perdere tonicità: stendere la crema su tutti il viso con delicati movimenti circolari, poi posizionare i polpastrelli delle dita sugli zigomi e il pollice sotto il mento. Muovere contemporaneamente il pollice e le dita verso l’esterno ripetendo alcune volte.

Massaggio per ringiovanire la zona del contorno occhi: applicare piccole dosi di crema e massaggiare picchiettando fino a completo assorbimento. Proseguire con un movimento attorno alla zona delle sopracciglia fino a raggiungere la zona più esterna degli occhi. Con il medio e l’anulare distendere la pelle per cinque secondi.

Massaggio per tonificare tutto il viso: stendere la crema sempre con movimenti circolari, quindi porre le mani sulle tempie e massaggiare compiendo ancora movimenti circolari con una leggera pressione, ripetendo più volte il movimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>