Quando l’orecchio fischia e fa rumore, può essere colpa dei denti

di Mariella 1

Quello che può essere un disturbo occasionale per alcune persone, per altre alla lunga può diventare un vero problema.

Stiamo parlando dell’acufene, una malattia che fa “impazzire”che ne soffre, che avverte continui rumori e fischi nelle orecchie, rendendo la vita quotidiana davvero difficile. Le cause di fischi e rumori alle orechie, non sono a tutt’oggi ancora chiare.

Spesso nemmeno l’otorino sa come intervenire e in questo caso potrebbe essere utile rivolgersi al dentista, perché a provocare i fischi nelle orecchie potrebbero essere i crampi che colpiscono la muscolatura della mascella. Chi ad esempio vive una situazione di profondo stress durante il giorno, di notte tende a serrare i denti in maniera inconsapevole, problema che a sua volta porta alla tensione della muscolatura della masticazione e al danneggiamento dell’articolare mandibolare.

Chi soffre di fischi nelle orecchio può testare da solo se i problemi alla mascella e ai denti possono essere la causa dell’acufene, per esempio verificando se il fischio diventa più forte o più debole quando si apre la bocca, si sbadiglia e si sposta in avanti la mandibola inferiore. Oppure se i fischi sono comparsi per la prima volta dopo un intervento ai denti o alla mandibola.

Commenti