Ascoltiamo i segnali del corpo per curare i nostri problemi di salute, sintomi e rimedi

di Mariella Commenta

 Se si comprendono i segnali che il corpo ci invia, possiamo essere in grado di agire prontamente per curare eventuali problemi di salute. Vediamo i disturbi più frequenti, il loro significato e i rimedi utili per risolvere il problema.

I segnali degli occhi
Tremito della palpebra. Nella maggior parte dei casi nasconde solo del nervosismo.

Se il tremito compare più spesso, può indicare una mancanza di magnesio. I crampi aumentano il sospetto in questo senso. La contromisura: mangiare pane integrale, frutta secca con guscio, legumi e pochi dolciumi.

Cecità notturna. La luce acceca. Possibili cause: troppo alcol o sigarette, ma anche carenza di vitamina A. Assumere più formaggio, carote, spinaci e pomodori può aiutare in questo caso. La sensibilità alla luce può anche essere un sintomo di raffreddore da fieno.

Lampi di luce. Vedere occasionalmente lampi o uno scintillio non è raro, ad esempio, in caso di emicrania. Se però questi disturbi visivi sono più frequenti è bene farsi visitare da un oculista (pericolo di distacco della retina).

Palpebre gonfie. È Possibile che qualcosa sia entrato nell’ occhio, oppure che si tratti di un’ allergia, ad esempio al polline o ai cosmetici. Le palpebre gonfie possono indicare anche dei problemi ai reni, in particolare se associate a pelle pallida e fredda e sfinitezza.

I segnali della bocca

Labbra screpolate. Aria fredda e secca possono stressare le labbra. Ma può essere anche, soprattutto i giovani, una carenza di vitamina B2 (riboflavina), che porta spesso ad avere labbra screpolate e gli angoli della bocca rovinati.

Alitosi. Aglio, spezie e formaggio lasciano le tracce nell’ alito, ma anche la fame può provocare alitosi. Se si hanno frequentemente problemi di alitosi la ragione potrebbe essere una parodontosi o un’ infiammazione della mucosa dello stomaco.

Lingua con patina bianca. Chi mangia poco o digiuna quasi, conosce bene la patina bianca sulla lingua. Ma può anche essere l’ avvertimento di un raffreddore in arrivo. Se la punta della lingua è arrossata, dietro c’ è probabilmente un’ infiammazione delle mucose intestinali.

Lingua grigio pallido. La colorazione indica un disturbo gastrointestinale. Se contemporaneamente le labbra sono screpolate, la pelle secca, probabilmente è mancanza di ferro. La contromisura è consumare poco tè nero (blocca l’ assunzione del minerale), molto pesce (buona fonte di ferro) e più agrumi (favorisce l’ assimilazione di questo alimento).

Secchezza della bocca. Può comparire in caso di stress ed agitazione. Talvolta la colpa può essere di una carenza di vitamina PP (niacina) e in questo caso si associa ad irritabilità. La niacina è contenuta in buone quantità nei legumi, nella frutta secca con guscio, carne, funghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>