La cura dei piedi: impacchi, massaggi e pediluvi per prepararli all’ estate, i rimedi naturali da fare a casa

di Mariella Commenta

Con l’ arrivo dell’ estate è tempo di far uscire i piedi allo scoperto e di dedicar loro più attenzione rispetto all’ inverno in cui sono costretti a rimanere ingabbiati in scarpe dalle forme più strane, soffocati da pesanti calzettoni. Troppo spesso ci si dimentica dell’ importanza di mantenere i piedi in salute, sottoposti a duro stress in ufficio, in palestra e mentre pratichiamo sport, per non parlare degli equilibrismi su tacchi vertiginosi. Con sandali e scarpe aperte devono reggere il giudizio di molti più sguardi.

Approfittando delle belle giornate, per la salute dei nostri piedi, una sana ed efficace abitudine, da praticare appena si può, è quella di camminare a piedi nudi sull’ erba o sulla sabbia, possibilmente sul bagnasciuga con l’ acqua fino al ginocchio, per tonificare, massaggiare e rilassare piedi e caviglie. Per ridurre gonfiore e secchezza, evitate l’ eccessiva traspirazione, eliminate calli e duroni senza dover ricorrere sempre all’ estetista.

I rimedi naturali per il benessere dei piedi

L’ uva passa per i calli
Mettete sopra il callo un chicco di uva passa e fasciatelo bene con una garza di cotone. Dopo 24 ore ripetete il procedimento. Rifatelo per 4 giorni consecutivi. A quel punto si staccherà facilmente con una semplice pinzetta.

Il limone per le vesciche
Scaldate un limone nel forno a circa 65° per 10 minuti. Dividetelo in due e applicatene metà sulla vescica. Fasciate con un tessuto di cotone e tenetelo in posa per un’ ora. Non bucate mai le vesciche ed evitate questo procedimento in presenza di abrasioni o sanguinamenti.

La polenta per l’ esfoliazione
Fate un pediluvio caldo per 5 minuti. Mescolate un pugno di farina gialla con un cucchiaio di olio di mandorle e 5 gocce di olio essenziale di eucalipto. Con questo impasto massaggiate i piedi per 5 minuti. Sciacquate poi con acqua tiepida.

Olio idratante per nutrire i piedi
Scaldate 4 cucchiai di olio di oliva e uno di maizena. Aggiungete 2 foglie di malva rosa e lasciate sul fuoco per 5 minuti a fuoco basso (non fate friggere). Lasciate raffreddare, muovere le foglie e applicate con un massaggio dedicato e profondo. E’ un unguento nutriente portentoso.

Ceci antistress
Un rimedio della nonna per rilassare e riattivare la circolazione dei piedi stanti e stressati: cospargete completamente la superficie di una teglia da forno di ceci secchi. Scaldateli in forno per 5 minuti a 150°. Stendeteli su una coperta o su un telo e poi, da sedute, sfregatevi sopra, per 10 minuti, le piante dei piedi. Verificate la temperatura con un dito prima di appoggiare tutta la pianta.

Lo scrub con la patata per ammorbidire la pelle
Versate 1-2 ciotole di farina gialla, 2 cucchiai di miele e una grossa patata bollita schiacciata con parte della sua acqua di cottura, amalgamate fino ad ottenere una crema densa. Strofinatela sui piedi per vari minuti. Elimina le cellule morte e ammorbidisce la pelle.

I PEDILUVI

Eccessiva sudorazione
Nell’ acqua tiepida versate un infuso, filtrato, di foglie di noce: 50 g ogni litro di acqua. Frizionate poi con un cucchiaio di olio di mandorle miscelato a 5 gocce di olio essenziale di limone o timo.

Togliere la fatica dai piedi
Aggiungete all’ acqua tiepida 5 gocce di ciascun olio essenziale: lavanda, limone e menta. Asciugate e massaggiate con olio di arnica o frizionateli con un batuffolo imbevuto di acqua di rose.

Per togliere il gonfiore dai piedi
Nell’ acqua a temperatura ambiente versate 2 manciate di sale marino integrale grosso e 6 gocce di olio essenziale di salvia o genziana o camomilla. Rimanete in ammollo per 15 minuti. Dopo il pediluvio, sdraiatevi alzando le gambe appoggiate a una parete per 15 minuti in assoluto relax.

Per eliminare calli e duroni
Bollite 2 lt di acqua con 2 grosse manciate di fiocchi di avena. Filtrate, fate intiepidire e immergete i piedi per 10-15 minuti.
rimedi naturali cura piedi,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>