In aumento i casi di malattie sessuali fra giovani

di Mariella Commenta

 I dati sono allarmanti, le malattie sessuali fra giovani è in netto aumento, soprattutto nel periodo estivo quando, complice la possibilità di incontrare più persone in clima vacanziero e l’ occasione di incontri causali è più facile, spesso e volentieri non si presta molta attenzione alle precauzione da prendere in questi casi, ci si dimentica di praticare sesso protetto. Stando ai dati diffusi dal Centro malattie a trasmissione sessuale del Policlinico relativi alla città di Milano, si rileva che sono in aumento i casi di sifilide, gonorrea, clamidia e Hiv soprattutto fra i giovanissimi.

Dal 2006 ad oggi, l’ incidenza di condilomi fra i milanesi è raddoppiata, passando dai 5.200 e i 7.800 milanesi. La malattia sessuale più frequente è la gonorrea, seguita dall’ Hiv. Dato preoccupante è anche la sifilide, soprattutto, perché oggi il 16% delle ragazze ha il suo primo rapporto sotto ai 14 anni, più si è giovani, meno si pensa ad una precauzione. La clamidia causa il 40% della sterilità femminile, essendo una malattia che può causare la chiusura delle tube e registra il picco fra i 14 e i 24 anni.

Come a Milano, succede in qualsiasi altra città, non solo italiana, ma anche europea. Lo European Centre for Disease Control (Ecdc) di Stoccolma ha lanciato un allarme che spaventa, il 68% dei casi di clamidia ed il 48% di quelli di gonorrea si concentrerebbe tra gli under 25.

L’ appello è rivolto soprattutto ai giovanissimi, informatevi sulla sessualità, sulle precauzioni da adottare per evitare le malattie a trasmissione sessuale, fate sesso sicuro utilizzando il preservativo, la goliardia di una notte potrebbe cambiarvi la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>