Come eliminare i pidocchi e curare l’ infestazione con le erbe, i rimedi naturali per eliminare i pidocchi

di Mariella 2

L’ infestazione da pidocchi avviene per contatto tramite contatto diretto. I pidocchi che attaccano l’ uomo non volano, ma usano i capelli come liane per passare da una persona all’ altra, bastano pochi secondi per dare il via ad una fastidiosa peducolosi. Contro i pidocchi sono d’ aiuto le erbe mediche, che rafforzano le difese dell’ organismo e permettono sia di staccare più facilmente dal capello le uova, sia di contrastare infiammazioni della cute e prurito.

Rimedi per eliminare i pidocchi dalla testa
Per sciogliere la sostanza che cementa la lendine al capello, avvolgere il capo in un asciugamano intriso in 10 parti d’ acqua e in due di aceto. Dopo circa 15 minuti di posa, passare sui capelli un pettine stretto e fare uno shampoo. Poi, per eliminare i pidocchi, ricorrere al timo una pianta ricca di oli aromatici come timolo e carvacrolo: lasciare bollire per 15 minuti 100 g di pianta intera secca in 1 litro d’ acqua e filtrare. Allo stesso modo si può usare l’ origano, lasciando in infusione per 10 minuti 10 g di fiori in 1 litro di acqua bollente.

In alternativa per eliminare i pidocchi, è ottima la lavanda: lasciare macerare per 10 giorni 100 g di fiori freschi in un litro di aceto bianco. Infine, filtrare, unire un altro l’ di aceto e frizionare il cuoio capelluto.

In alternativa, diluire 8-10 gocce di origano o timo in 2 cucchiai di olio di oliva e massaggiare il cuoio capelluto. Fare uno shampoo e, sulla testa pulita, applicare il macerato di lavanda e l’ infuso di timo mescolato con aceto e, infine, dopo aver passato un pettine dai denti fitti, asciugate bene la testa.

Per combattere l’ infiammazione
Contro il prurito causato dalla sostanza che i pidocchi iniettano per succhiare il sangue, è ottimo il ribes nero: bere 50 gocce al mattino. Un rimedio a cui unire le proprietà della peonia, il cui fiore è ricco di principi attivi che donano sollievo al cuoio capelluto: bene un decotto per lavaggi e impacchi. Contro l’ infiammazione ottima la melaleuca, una pianta australiana dalla quale si estrae il tea tree oil: per frizionare, diluire 3-4 gocce in ogni rimedio.

Che cosa fare per eliminare i pidocchi in caso di contagio

– evitare il contatto con i capelli di chi ha i pidocchi
– ispezionare bene dietro le orecchie e nella zona della nuca
– controllare la testa di tutti i familiari e sottoporre chi è positivo al trattamento con prodotti specifici
– lavare biancheria, pettini e spazzole con acqua a una temperatura di almeno 60°
– è inutile disinfettare l’ ambiente: i pidocchi infatti non sopravvivono lontano dalla testa umana
– riporre giocattoli e peluche per due settimane in sacchetti di plastica

Commenti (2)

  1. hooo i pidocchiii e nn so cosa fareee aiutooooooooooooooooooooooooo

  2. Io consiglio di fare molta attenzione ai prodotti che utilizzate, leggete bene i foglietti illustrativi e non prendete la prima cosa che il farmacista/erboristeria vi propina. Informatevi su internet, non pensate al risparmio ma pensate alla salute. Un’altra cosa importante, lo ripeto, informatevi. Leggete blog come questo di mondobenessere, o le guide di http://www.eliminarepidocchi.com/pidocchi/ Non siate frettolose e non fatevi prendere dal panico! Un saluto Ludo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>