L’ abbronzatura parte dalla tavola, i cibi che fanno bene, la dieta dell’ abbronzatura

di Mariella 1

Il sole fa bene, i suoi raggi sono un concentrato di salute ma la pelle sottoposta agli UV soffre, su questo non ci sono dubbi, medici e dermatologici raccomandano di non esporsi al sole nelle ore più calde della giornata, i motivi li conosciamo tutti, dai danni prettamente estetici, a quelli ben più gravi, legati ad una patologia vera e propria.

Le rughe sono uno spauracchio un po’ per tutte e, ove non arrivano altre considerazioni, giunge un po’ di amor proprio e di vanità.

Un aiuto arriva anche dal cibo, per preparare la pelle ad accogliere solo il bello e il buono del sole, è bene assumere quelle sostanze naturali capaci di rinforzare le cellule della pelle proteggendole dagli attacchi dei radicali liberi. Frutta e verdura sono preziose alleate della nostra salute e, in questo caso, anche alla nostra bellezza.

Le carote sono amiche dell’ abbronzatura, il betacarotene agisce positivamente sulla pelle, precursore della vitamina A, contenuta anche negli ortaggi a foglia verde, prezzemolo, basilico, zucca, fiori di zucca, peperoni e pomodori. Passando alla frutta le albicocche sono ricche di betacarotene ma anche il melone, la nespola e la papaia. Gli alimenti amici dell’ abbronzatura sono fegato, tuorlo d’ uovo, burro, formaggi a pasta gialla e olio di fegato di merluzzo, facendo sempre i dovuti calcoli quanto a grassi e calorie.

La dieta per una perfetta abbronzatura va iniziata almeno un mese prima delle vacanze.

Le dieta dell’ abbronzatura

TUTTI I GIORNI
Colazione: 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure un vasetto di yogurt magro alla frutta, 2 fette biscottate con marmellata di pesche o albicocche, oppure 4 cucchiai di corn flakes

LUNEDI’
Pranzo: insalata di spinaci novelli con pinoli e uvetta, spaghetti alle vongole
Merenda: 3 albicocche
Cena: 1 panino, carpaccio con rucola e parmigiano, macedonia di ciliegie, albicocche e pesche

MARTEDI’
Pranzo: carote grattugiate condite con succo di limone, fusilli al sugo di pomodoro
Merenda: 1-2 fette di ananas
Cena: 1 panino, paillard di vitello, insalata mista, 1 fetta di angura

MERCOLEDI’
Pranzo: conchiglie al pomodoro crudo
Merenda: 3 albicocche
Cena: 1 panino, formaggio magro, insalata di pomodori e rucola, granita di albicocche

GIOVEDI’
Pranzo: peperoni gialli e verdi alla piastra, fusilli al tonno
Merenda: 1 pera
Cena: 1 pesca, insalatina delicata, pesce all’ acqua pazza

VENERDI’
Pranzo: insalata di riso
Merenda: macedonia di ciliegie, pesche e albicocche condita con succo di limone
Cena: 2 kiwi, insalatina di rucola, mais e cetriolo, pizza napoletana

SABATO
Pranzo: verdure alla griglia, maccheroncini al peperone, pomodoro e basilico
Merenda: 1 banana
Cena: 1 panino, insalata verde all’ erba cipollina, pesce spada, granita di pesche

DOMENICA
Pranzo: minestrone di verdure
Merenda: 4 albicocche
Cena: 1 papaya, insalata di pomodori, pasta fredda ai peperoni

Commenti (1)

  1. ma così si dimagrisce anche! e tutto a base di verdura e frutta…dato che sono 71 kili e alta 1.55 cm mi servirebbe perdere qualche kilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>