Dieta ipocalorica: la dieta anti stanchezza, 5 giorni per scaricare lo stress, le ricette dietetiche della dieta anti stanchezza

di Mariella Commenta

Non è solo colpa del freddo o dello stress che accompagna un periodo di feste, se ti senti giù tieni conto che anche le tossine accumulate con un’ alimentazione troppo ricca possono rallentare il lavoro dell’ organismo e toglierti energia.

Ma non fare l’ errore di pensare che ti serve mangiare di più per allontanare la stanchezza, magari cibi dolci che diano la carica.

Così non fai altro che peggiorare la situazione continuando ad accumulare scorie. Meglio invece decidere per cinque giorni di dieta che, se da un lato aiutano a purificare l’ organismo, dall’ altro ti permettono di portare in tavola cibi che ti danno sprint. Via libera dunque ai carboidrati di pasta e riso, pane e cereali per la colazione. Vitamine della frutta e della verdura che fanno funzionare a pieno regime l’ organismo.

Particolarmente importante nel dare vitalità è il magnesio, un minerale di cui sono ricche le mandorle (ottima la scelta di mangiarne due o tre come rompi digiuno), le banane, le patate, gli spinaci e i cavolfiori.

DIETA IPOCALORICA: LA DIETA ANTI STANCHEZZA

PRIMO GIORNO DIETA ANTI STANCHEZZA
Colazione: 1 vasetto di yogurt magro con 2 cucchiai di cereali preferibilmente integrali e 2 mandorle a pezzetti; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 mandarino, 1 tazza di tè
Pranzo: Tagliatelle con la zucca (vedi ricetta); 80 g di bresaola; 1 piatto di spinaci lessati passati in padella con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
Spuntino: 1 banana
Cena: 1 piatto di passato di verdura con 1 fetta di pane tostato; 200 g di gamberetti lessati conditi con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva e succo di limone; 1 piatto di insalata mista condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

SECONDO GIORNO DIETA ANTI STANCHEZZA
Colazione: 1 tazza di latte scremato con 1 cucchiaino di cacao magro e 2 cucchiai di cereali preferibilmente integrali
Spuntino: 1 frullato preparato con mezza banana e 1 arancia
Pranzo: 80 g di pasta condita con pomodoro e un cucchiaino di olio extravergine di oliva; 1 piatto di cavolfiori lessati conditi con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
Spuntino: 1 spremuta di pompelmo
Cena: 200 g di petti di pollo alla griglia con succo di limone; 1 piatto di carciofi stufati in padella con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva, olio e prezzemolo; 30 g pane integrale; 1 fetta di ananas

TERZO GIORNO DIETA ANTI STANCHEZZA
Colazione: 3 fette biscottate con 1 cucchiaino di marmellata; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 spremuta di arancia; 1 tazza di tè
Pranzo: Gemelli al sugo con cipollotti (vedi ricetta) 80 g di bresaola con succo di limone; 1 piatto di spinati lessati passati in padella con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
Spuntino: 1 banana
Cena: 1 piatto di minestrone; insalata mista con 2 uova sode condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

QUARTO GIORNO DIETA ANTI STANCHEZZA
Colazione: 1 spremuta di arancia con 3 biscotti secchi; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 coppetta di macedonia; 1 tazza di tè
Pranzo: 150 g di ravioli di magro conditi con 1 cucchiaino di burro a crudo; 1 piatto di verdura alla griglia condite con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; 1 fetta di ananas
Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro; 1 tazza di tè
Cena: 1 piatto di passato di verdura con una fetta di pane tostato; 180 g di petto di pollo alla griglia con succo di limone; 1 piatto di zucchine cotte in padella con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

QUINTO GIORNO DIETA ANTI STANCHEZZA
Colazione: 1 vasetto di yogurt magro con 1 ciotolina di frutti di bosco; 1 tazza di tè
Spuntino: 1 spremuta di pompelmo, 1 tazza di tè
Pranzo: ziti al sugo di pesce persico (vedi ricetta); 1 piatto di insalata mista condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; 1 coppetta di macedonia
Spuntino: 1 tazza di tè con 2 biscotti secchi
Cena: 1 piatto di minestrone con 20 g di riso; insalata mista con 100 g di tonno al naturale condita con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; 1 mandarino

RICETTE DIETETICHE: TAGLIATELLE CON LA ZUCCA
Ingredienti per 1 persona: 100 g di tagliatelle all’ uovo, 120 g di zucca, 1 ciuffo di prezzemolo, mezzo dado vegetale, 1 pezzetto di cipollotto, 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva, sale e pepe bianco
Preparazione:
Pulire e tagliare a dadini la zucca.
Affettare sottile il cipollotto e farlo appassire in padella con l’ olio, il dado e mezzo bicchiere di acqua.
Aggiungere la zucca, salare, pepare e cuocere per un quarto d’ ora aggiungendo altra acqua se occorre.
Lavare e tritare il prezzemolo.
Lessare al dente le tagliatelle e condirle con il sugo di zucca e il prezzemolo tritato.
Condire l’ insalata e servire subito.

RICETTE DIETETICHE: GEMELLI AL SUGO DI CIPOLLOTTI
Ingredienti per 1 persona: 80 g di pasta tipo gemelli, 2 cipollotti freschi, 1 porro, mezzo dado vegetale, 1 mazzetto di erbe aromatiche miste (maggiorana, timo, origano, basilico, prezzemolo), 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva, sale e pepe
Preparazione:
Pulire i cipollotti e il porro e affettarli sottili.
Farli appassire in padella con l’ olio, il dado e mezzo bicchiere di acqua.
Salare, pepare e cuocere coperto per una decina di minuti.
Lavare e tritare le erbe aromatiche.
Lessare al dente i gemelli e condirli con il sugo di cipollotti e le erbe aromatiche tritate.

RICETTE DIETETICHE: ZITI AL SUGO DI PESCE PERSICO
Ingredienti per 1 persona: 80 g di pasta tipo ziti, 120 g di filetti di pesce persico, 2 pomodori freschi, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 1 cucchiaino do olio extravergine di oliva, sale e pepe
Preparazione:
Lavare, pelare e tagliare a dadini i pomodori.
Pelare e tritare lo spicchio di aglio.
In una padella mettere l’ olio con l’ aglio, i pomodori, salare e far cuocere per un paio di minuti.
Aggiungere i filetti di persico e far cuocere per una decina di minuti aggiungendo acqua se occorre.
Lessare gli ziti, condire con il sugo di pesce, il prezzemolo e una macinata di pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>