Maschere fai da te: limone per rassodare, rosmarino per tonificare, rosa mosqueta contro le prime rughe

di Mariella 2

Non sempre la bellezza viene dal bisturi, a volte basta la fragranza di foglie, semi e fiori per star meglio dentro e fuori. Con le stesse erbe che scegliamo per confezionare tisane depurative e tonificanti possiamo preparare efficaci maschere fai da te, tonici e creme idratanti.

L’ effetto combinato dei due trattamenti migliorerà il risultato finale. Cinque minuti di auto massaggio al giorno daranno il tocco finale purificando, ravvivando e rinfrescando la pelle.

PURIFICARE LA PELLE
In questo momento dell’ anno la pelle ha più che mai bisogno di essere drenata, ossigenata e riequilibrata.

MASCHERE FAI DA TE – SCRUB VISO AL LIMONE
Prima di tutto occorre rimuovere le cellule morte dallo strato superficiale della cute, per favorire la penetrazione dei principi attivi. In 100 ml di latte detergente aggiungete 10 gocce di olio essenziale di ginepro (o 8 g di salvia sclarea) e 8 g di limone. Mescolate bene, passate il preparato sul viso praticando un leggero massaggio con un spugnetta, quindi sciacquate delicatamente con acqua tiepida. Aiuterà a riattivare la circolazione, ossigenare e rigenerare la pelle.

MASCHERE FAI DA TE ALLO YOGURT
Una o due volte alla settimana applicare sulla pelle una maschera ottenuta mescolando due cucchiaini di argilla verde ventilata, due cucchiaini di yogurt intero e acqua fino a ottenere un composto omogeneo, e due o tre gocce di essenza di melissa o di olio essenziale di salvia sclarea.

ROSA MOSQUETA CONTRO LE PRIME RUGHE
Dai semi di rosa mosqueta (un arbusto selvatico, simile alla rosa canina europea, originaria del Cile, dai fiori bianchi o rosa pallido e i frutti rosso vivo, simili al chicco d’ uva) si ricava un olio extravergine, ricco di acidi grassi polinsaturi, vitamina C, tocoferoli e carotenoidi (sostanze antiossidanti, in grado di contrastare gli effetti nocivi dei radicali liberi) che aumentano la capacità della pelle di trattenere l’ acqua, prevedendone i processi di disidratazione, la perdita di elasticità, l’ esfoliazione e il conseguente invecchiamento precoce. L’ olio di semi di rosa mosqueta può anche essere assunto come un normale integratore per mantenere la pelle idratata, levigata e giovane (dosi medie consigliate: 4 capsule da 500 mg al giorno).

OLIO EXTRAVERGINE CONTRO LE RUGHE
Ottenuto per spremitura a freddo dei semi della bacche di rosa mosqueta viene perfettamente assorbito dalla pelle (ha il vantaggio di avere un PH di 5,1, compatibile con quello naturale della pelle, che varia da 4,5 a 6,0). Si può applicare su rughe e inestetismi cutanei, ma anche su cicatrici e smagliature. Studi scientifici ne hanno confermato l’ efficacia persino nel trattamento di ulcere da compressione e piaghe da decubito.

Commenti (2)

  1. SCRUB AL LIMONE :salve volevo chiedere non avendo gli oli essenziali di ginepro si può aggiungere semplicemente delle gocce naturali di limone( date anche le piccole macchioline sulla pelle)??
    L argilla verde ventilata dov la posso trovare???
    anticipo ringraziamenti .
    cordiali saluti

  2. Salve Giada, puoi trovare tutto l’ occorrente in una normale erboristeria, anche l’ argilla ventilata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>