Dieta ipocalorica: le spezie sgonfianti e digestive, contrastano l’ invecchiamento. La dieta delle spezie da 1300 calorie

di Mariella 1

Chi ama la cucina etnica le conosce molto bene, per gli altri è bene che sappiano che aggiungendole ai piatti, anche i più semplici, permetterà di utilizzare condimenti ad alto contenuto calorico. Le spezie sono ricche di vitamine e sali minerali come calcio, potassio, magnesio e manganese.

L’ artefice del nostro peso corporeo è il metabolismo, ebbene, spezie quali peperoncino, pepe, noce moscata, zenzero e curry, anche se in modo blando, lo stimolano. Altro beneficio delle spezie sono le proprietà digestive, contrastano i gonfiori e hanno una funzione disintossicante.

Facciamo degli esempi, lo zenzero, consumato al mattino, contribuisce a dare una sferzata di energia, la cannella contrasta la fame nervosa, il curry ha proprietà antiage, facilita la digestione e l’ assimilazione dei nutrienti.

Come sempre anche nella dieta delle spezie ci sono degli accorgimenti, 4 cucchiaini di olio extravergine al giorno, solo mezzo cucchiaino di sale al giorno, utilizzare miele come dolcificante.

La dieta delle spezie da 1.300 calorie al giorno è stata studiata dalla Dottoressa Maria Antonietta Rosini specialista in Scienza dell’ Alimentazione, consente di perdere anche 4 chili in un mese, prevede un grande consumo di pesce, legumi e carni bianche, alimenti ricchi di proteine e poveri di grassi, sotto controllo, invece, i latticini e le carni rosse per evitare un eccessivo apporto di grassi saturi. Fibre, vitamine e sali minerali in grande quantità grazie alle verdure di stagione.

DIETA DELLE SPEZIE – 1.300 CALORIE

Tutti i giorni, appena sveglie, un bicchiere di acqua minerale tiepida con un cucchiaino di radice fresca di zenzero tagliata o grattugiata al momento

LUNEDI’
Colazione: un vasetto di yogurt magro con un pizzico di cannella e 3 mandorle
Spuntino: un bicchiere di spremuta d’ arancia
Pranzo: 60 g di riso cotto con 200 g di zucca a pezzetti e un pizzico di curry, 50 g. di prosciutto crudo magro, 200 g di insalata di sedano e lattuga
Merenda: un frutto di stagione
Cena: 200 g di cavolfiore al vapore, 150 g di petto di tacchino alla griglia, 200 g di insalata, 50 g di pane

MARTEDI’
Colazione: tè verde e 30 g di fiocchi di cereali
Spuntino: uno yogurt magro alla frutta
Pranzo: 60 g di cous cous cotto con verdure e spezie, 100 g di ricotta di mucca, 200 g di verdure alla piastra
Merenda: una mela al chiodo di garofano
Cena: 200 g di bietole lesse, 200 g di trancio di salmone grigliato e aromatizzato con succo di limone, 200 g di soncino e finocchi in insalata, 50 g di pane

MERCOLEDI’
Colazione: una tazza di orzo e 3 biscotti secchi
Spuntino: un frutto di stagione
Pranzo: 60 g di riso lessato e insaporito con una bustina di zafferano disciolto in acqua calda e un cucchiaio di parmigiano grattugiato, 200 g di bocconcini di pollo saltati in padella con un cucchiaio di panna e un cucchiaio di curry, 200 g di finocchi e carote tagliate a julienne
Merenda: un frullato di mela
Cena: 200 g di zuppa di legumi, con un pizzico di cumino e coriandolo, 1 uovo al pomodoro, 200 g di cicoria, 50 g di pane

GIOVEDI’
Colazione: un vasetto di yogurt magro con un pizzico di cannella e 3 mandorle
Spuntino: un bicchiere di spremuta d’ arancia
Pranzo: 80 g di lenticchie lessate, frullato e aromatizzate al peperoncino, 50 g di bresaola, 200 g di rucola e pomodorini
Merenda: un frutto di stagione
Cena: 200 g di finocchi, 150 g. di tagliata di manzo al pepe verde, 200 g di zucchine, 50 g di pane

VENERDI’
Colazione: un pompelmo tagliato a rondelle spolverizzato con cannella, 2 fette biscottate
Spuntini: un frutto di stagione
Pranzo: un piatto di passato di verdura con 40 g di minestra, 200 g di sformato di zucchine al coriandolo, 200 g di melanzane grigliate
Merenda: una mela ai chiodi di garofano
Cena: 200 g di insalata mista, 2 hamburger di manzo cotti in padella con olio, cipolla e una grattugiata di noce moscata, 200 g di carciofi al vapore, 50 g di pane

SABATO
Colazione: una tazza di caffè d’ orzo, 30 g di cereali
Spuntino: un frutto di stagione
Pranzo: 60 g di riso lessato e insaporito con una bustina di zafferano disciolto in acqua calda e un cucchiaio di parmigiano grattugiato, 200 g di gamberetti al vapore conditi con succo di limone e prezzemolo, 200 g di pomodori in insalata
Merenda: uno yogurt magro alla frutta
Cena: 200 g di finocchi in pinzimonio, 200 g di petto di pollo all’ anice, 200 g di spinaci al vapore, 50 g di pane

DOMENICA
Colazione: una tazza di te verde con 30 g di cereali
Spuntino: uno yogurt magro alla frutta
Pranzo: 60 g di fettuccine allo zenzero, 200 g di insalata di finocchi e sedano
Merenda: un frutto di stagione
Cena: 200 g di zucchine lessate e condite con olio e prezzemolo, 50 g di stracchino, 200 g di insalata mista, 50 g di pane

DIETA DELLE SPEZIE – MANTENIMENTO

Il programma di mantenimento è articolato in 2 settimane con un apporto calorico medio di circa 1.500 calorie. Permette di consolidare i risultati raggiunti e di perdere ancora un po’ di peso. Lo schema da seguire è lo stesso della dieta delle spezie, con alcune aggiunte. Bere a giorni alterni un bicchiere di acqua oligominerale con il succo di limone o con una fettina di zensero per l’ azione depurativa. Aumentare la quantità di pasta o riso e di pane a 70 g. Prediligere ancora le spezie nella preparazione delle pietanze almeno per 3 giorni a settimana.

Commenti (1)

  1. vorrei sapere in quli spezie è contenuto il maggior quantitativo di calcio e vitamina d
    grazie
    caterina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>