Menù di Pasqua e abbuffate: mangiare vegetariano salva la linea e fa restare leggeri

di Mariella Commenta

Stanchi di abbuffate e soliti menù a base di agnello, capretto e abbacchio? Vi siete messi a dieta e a fare sport e queste feste di mezzo proprio non ci volevano? Niente paura, l’ alternativa sfiziosa ma leggera esiste: vi proponiamo un menù completamente vegetariano (tratto da www.vegan3000.info, con ricette a cura di Vera Ferraiuolo), che vi consentirà di non appesantirvi e di trascorrere serenamente e in tutta salute la Pasqua e le riunioni familiari.
Cosa preparare? Vellutata di sedano, crespelle di farro ai cuori di carciofo, arrosto di lenticchie rosse, patate al limone alla Yari, cipolline alla greca e coppette di grano…

VELLUTATA DI SEDANO
Ingredienti x 4 persone:
200 g di sedano fresco e sodo
1 cipolla
1/2 litro d’ acqua
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
panna vegetale q.b.

Lavate e mondate il sedano, eliminando i filamenti delle coste; tagliatelo a pezzettini e lavate accuratamente anche le foglie.
Portate l’acqua a bollore con mezzo cucchiaino di sale fino e cuocetevi gambi e foglie di sedano per circa 30 minuti.
Mondate la cipolla e tritatela finemente; soffriggetela per qualche minuto nell’olio ben caldo, poi incorporate la farina, mescolando per non formare grumi.
Diluite con la metà circa dell’acqua di cottura del sedano e mescolate bene per 10 minuti.
Passate le coste e le foglie al passaverdura o nel frullatore, aggiungete la crema al brodo e mescolate accuratamente lasciando cuocere per 10 minuti. Aggiungete quindi panna vegetale a piacere e servite dopo altri 10 minuti di cottura.
Se preferite un piatto più “fresco” e giocato sui contrasti, sostituite la panna vegetale con yogurt di soia al naturale.

CRESPELLE DI FARRO AI CUORI DI CARCIOFO
Ingredienti per 4 persone:
Per le crespelle
300 g di latte di soia al naturale
150 g di farina di farro
50 g di farina di ceci
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Per il ripieno
4 carciofi
il succo di un limone
prezzemolo tritato

Lavate i carciofi e mondateli delle foglie esterne e delle punte più dure; tagliateli a spicchi e metteteli a bagno in acqua e succo di limone per 20 minuti.
Scaldate l’olio, sgocciolate e strizzate i carciofi, soffriggeteli per un paio di minuti e poi aggiungete acqua a sufficienza per coprirli, portando a bollore.
Nel frattempo, mescolate le due farine, unite il latte, il sale, l’ olio, sbattete con una frusta e lasciate riposare per circa un’ ora.
Quando i carciofi saranno teneri, sgocciolateli e frullateli in una crema non troppo liscia.
Cuocete le crespelle lasciandole sottili, disponetevi il ripieno, coprendo col prezzemolo tritato, ripiegate e infornate a 180°C per circa 20 minuti.
Anche qui, se preferite, potete aggiungere alla purea di carciofi un cucchiaio di yogurt di soia al naturale.

ARROSTO DI LENTICCHIE ROSSE
Ingredienti per 4 persone:
150 g di lenticchie rosse secche
150 g di pane raffermo
100 g di acqua
5 cucchiai di salsa di pomodoro
1 cipolla
20 g di pane grattugiato

Lavate le lenticchie e mettetele a mollo per la notte.
Cambiate l’acqua e cuocetele, senza sale, insieme alla cipolla lavata e affettata, per circa 30 minuti.
Nel frattempo, mettete a bagno il pane con l’acqua e la salsa di pomodoro, strizzando poi bene e sbriciolando la mollica con le dita.
Scolate le lenticchie e passatele al passaverdure; mescolate la purea con il pane, il pan grattato, sale quanto basta ed eventualmente aromi a piacere.
Date all’ impasto la forma di un polpettone e infornatelo per circa 40 minuti a fuoco moderato.

PATATE DI LIMONE ALLA YARI
Ingredienti per 4 persone:
500 g di patate
1 limone
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di dado vegetale solubile
1 cucchiaino di rosmarino secco
1 cucchiaino di salvia secca

Lavate, pelate e tagliate a spicchi le patate; cuocetele al vapore finché iniziano ad ammorbidirsi e mettetele da parte.
Nel frattempo mescolate l’ olio, il succo del limone, il dado granulare e le erbe; versate sulle patate ed amalgamate bene.
Infornate per circa 30 minuti girando a metà cottura.

CIPOLLINE ALLA GRECA
Ingredienti per 4 persone:
400 g di cipolline
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
3 cucchiai di malto
1 cucchiaio di aceto di vino
1 cucchiaio di salsa di pomodoro
sale e pepe

Lavate e pelate le cipolline e sbollentatele per qualche minuto.
Scaldate l’olio e cuocetevi le cipolline finché saranno morbide e dorate. Cospargete con il malto, poi versate l’aceto e mescolate bene.
Aggiungete la salsa di pomodoro, tenendo a fuoco alto per 5 minuti, aggiustate di sale e pepe e poi lasciate raffreddare.

COPPETTE DI GRANO
Per 4 persone:
80 g di grano in chicchi
una manciata di frutta secca a scelta (prugne, albicocche, fichi, uvetta…)
1 chiodo di garofano
2 cucchiai di noci tritate

Le coppette vanno preparate con qualche ora di anticipo.

Mettete a bagno il grano per la notte, e poi la frutta disidratata per un’ora. Versate il grano in una pentola col chiodo di garofano e coprite d’acqua a filo; portate a bollore e cuocete per circa 40 minuti, col coperchio, a fiamma bassa.
A questo punto, togliete il chiodo di garofano, unite la frutta secca sminuzzata e cuocete per altri 25 minuti.
Quando il grano si sarà ammorbidito, toglietene qualche cucchiaiata, frullatela con poca acqua di cottura e riunitela al resto; cuocete per altri 10 minuti.
Ponete a raffreddare e al momento di servire, cospargete con panna montata o, se preferite, yogurt al naturale sgocciolato, e guarnite con i gherigli di noce.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>