Il laser per eliminare le rughe e le cicatrici da acne; la luce pulsata per la cura dell’ acne ancora in corso

di Mariella 3

 Il laser contro le rughe del viso è in grado di restituire al viso un aspetto più fresco e giovane. Il resurfacing frazionale (laser viso) regala un incarnato più giovane: elimina e attenua le rughe più sottili, i pori dilatati, le cicatrici dell’ acne e le macchie senili e da photoageing (esposizione al sole). Per le rughe più profonde occorre invece intervenire con dei filler.
Le nuove tecnologie consentono tempi di recupero molto più brevi che in passato. Un tempo i laser tradizionali ablativi C02 ed Erbium agivano vaporizzando la cute e richiedevano anestesia locale, sedazione, due settimane di medicazioni e lunghi tempi di guarigione che si attestavano sui due-tre mesi. Oggi i nuovi laser frazionali per il trattamento delle rughe del viso hanno manipoli elettronici che causano tanti piccolissimi “fori” in profondità lasciando quasi intatta la cute adiacente.
L’ effetto del calore prodotto dal laser altera lo strato dermico e disidrata le fibre di collagene. Il processo riparativo del tessuto innesta la produzione di nuovo collagene e di fibre elastiche.
Il resurfacing frazionale non ablativo ha minime conseguenze post-trattamento: la guarigione delle microlesioni è molto rapida rispetto ai laser tradizionali e l’ aspetto della pelle migliora più in fretta.
La seduta per un trattamento laser antirughe dura circa venti minuti e non richiede anestesia. In genere un ciclo di trattamento laser contro le rughe prevede quattro sedute a distanza di venti-trenta giorni una dall’ altra.
PRIMA E DOPO IL TRATTAMENTO LASER ANTIRUGHE
Per effettuare un trattamento laser antirughe, la pelle non deve essere abbronzata e non ci si può esporre al sole per almeno venti giorni dopo la seduta. Per i primi tre giorni dopo il trattamento laser antirughe occorre seguire una terapia topica antibiotica e per le prime 48 ore si deve evitare il make-up per scongiurare infezioni.

IL LASER FRAZIONALE PER LE CICATRICI DA ACNE E LA LUCE PULSATA PER LA CURA DELL’ ACNE ANCORA IN CORSO
II laser frazionale può essere impiegato con successo sulle cicatrici lasciate dall’ acne, ma sull’ acne ancora in corso si ottengono risultati migliori con la terapia fotodinamica effettuata sia con luce pulsata sia con lampade a luce blu che colpiscono in modo preferenziale il battere responsabile dell’ acne e lo distruggono.

Per maggiori informazioni e per lasciare una richiesta di visita: www.esteticalive.it

Commenti (3)

  1. sono interessato al trattamento per eliminare le cicatrici dell’acne sul viso volevo sapere se e possibile,il costo di una o piu sedute.. ho 24 anni e vivo a firenze e se questo trattamento puo risolvere definitivamentre il mio problema..aspetto con ansia una vostra risposta.. francesco

  2. mi sono informata su questa tecnica presso laclinique e mi hanno spiegato che è utilizzata non solo per combattere i segni del tempo, dunque a fini propriamente estetici, ma anche per curare patologie della pelle, couperose e angiomi

  3. sono salvatore di napoli ho 35 anni hi delle cicatrici d’acne sul viso .. vorrei sapere al massimo quante sedute di laser ci vogliono e che risultati posso riuscire ad ottenere ?? aspetto una vostra risposta.. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>