Depilazione laser contro peli superflui e irsutismo della donna

di Mariella Commenta

Depilazione laser contro peli superflui e irsutismo della donna
Peli superflui e peluria tolgono grazia anche a gambe e braccia dalle linee perfette, ecco perchè l’ operazione estetica della depilazione ormai viene effettuata in tutte le stagioni e per la maggior parte delle donne fa parte della routine dell’ igiene personale.
E’ necessario però distinguere la normale peluria (peli superflui) che colpisce gli arti inferiori e superiori (gambe e braccia), dal vero e proprio irsutismo.
La patologia dell’ irsutismo è infatti la presenza di peli superflui nelle zone tipicamente maschili: la regione sovrapubica (peli superflui sul basso ventre), la linea alba (peli superflui dal pube all’ ombelico), la linea mediana del torace, il mento, e la regione sovralabiale (sopra le labbra).
L’ irsutismo è una patologia che colpisce solo il 5-8% delle donne e alla base dell’ irsutismo è sempre presente un vero e proprio problema endocrinologico.
In questi casi è quindi necessario rivolgersi ad uno specialista endocrinologo, che individuerà la causa della virilizzazione (presenza dei peli superflui in zone tipicamente maschili) ed imposterà una terapia farmacologica antiandrogena. Tali farmaci non sono utili per eliminare la peluria quando le patologie sono assenti, cioè quando i peli superflui sono presenti in modo normale su braccia e gambe.

Oggi esistono inoltre dei laser usati in medicina estetica molto efficaci che colpiscono il bulbo pilifero e lo distruggono. Sono necessari però numerosi trattamenti consecutivi anche a distanza di tempo, si parla perciò di depilazione permanente e non definitiva.
A volte infatti qualche bulbo può riattivarsi e ricominciare a produrre peli, anche dopo parecchio tempo.

Per maggiori informazioni o per lasciare una richiesta: www.esteticalive.it

(Articolo a cura di Manuela Torregiani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>