Festa della donna alle terme di Porretta SPA

di Mariella Commenta

Festa della donna alle terme di Porretta SPANon tutti i giorni sono uguali! Le Terme di Porretta per festeggiare in modo particolare la Festa della Donna propongono percorsi benessere speciali: quello dedicato soltanto a Lei con un percorso termale e un dolce massaggio al miele, quello per gruppi di sole donne che prevede una seduta gratuita di ginnastica dolce “libera-mente” con esercizi ritmati dal suono della musica, e il percorso per la coppia per chi vuole festeggiare in modo originale l’ 8 Marzo con il proprio partner! Da condividere il romantico massaggio insieme Lei con Lui e il percorso benessere guidato in acqua dei quattro elementi aria-acqua-terra-fuoco rappresentato dalla Musicartherapy. Insomma, ce n’è per tutte per sospendere il ritmo quotidiano e concedersi una pausa tutta per sè, dedicata alla bellezza e al benessere! Le acque termali, impiegate per le loro proprietà terapeutiche, sono l’ideale per i trattamenti estetici: bagnarsi nelle acque termali, lasciarsi andare a fanghi, massaggi, alla forza curativa della natura, aiuta a ritrovare la giusta forma psicofisica, modellando il corpo dolcemente. Per la festa della donna si può usufruire di: bagni in piscina con acqua salsobromoiodica a 34° con idromassaggio, saune, bagni turchi, percorsi vascolari, massaggio insieme da 30 minuti al cioccolato, trattamento di rilassamento in acqua di coppia. Immersa nella vivacità dell’Appennino Tosco-Emiliano, in Emilia Romagna ma a due passi dalla Toscana, a metà strada tra Bologna e Firenze, a 400 metri sul livello del mare, Porretta terme è circondata da infiniti boschi di faggi, abeti, castagni e pini, e deve la sua fama alle proprietà delle sue acque e della sua aria pura.

La piscina termale
La piscina delle Terme di Porretta è una piscina termale contenente acqua salsobromojodica alla temperatura di 35°C. A fianco della vasca principale si trovano due piccole vasche con acqua a diversa temperatura (rispettivamente 22°C e 32°C), idromassaggi laterali a pressione differenziata, fondo ricoperto di ciottoli di fiume: sono i percorsi vascolari. Nello stesso ambiente della piscina si trovano poi la sauna ed il bagno turco.
Percorsi vascolari
Sono particolarmente efficaci in tutte quelle situazioni di pesantezza degli arti inferiori (ritenzione idrica) così comuni soprattutto nelle donne e causati dalla troppa sedentarietà. Sono inoltre particolarmente consigliati durante la gravidanza perchè alleggeriscono le gambe nel momento di più intensa difficoltà circolatoria nella donna sana. Il percorso va effettuato a piedi nudi per ottenere il massimo effetto di strizzamento della pianta dei piedi da parte dei ciottoli (e quindi un maggior ritorno venoso dalla periferia al centro con svuotamento della gamba dai liquidi in eccesso).

Per maggiori informazioni: www.termediporretta.it
numero verde 800514626

A cura di Manuela Torregiani