Mal di schiena peggiora se si dorme meno

di Pina Commenta

Si dorme meno? Come mai? Tutto è legato all’ora legale. Sembra che anche dormire un’ora in meno possa inficiare la salute della schiena, sembra infatti che dormendo meno, incrementi il mal di schiena. 

Non solo stanchezza e irritabilità. L’arrivo dell’ora legale, nella notte tra sabato e domenica – quando dovremo spostare in avanti di un’ora le lancette dell’orologio – può avere effetti negativi anche sulla postura e aggravare i sintomi del mal di schiena. A dirlo per Andkronos Salute è Alessandro Napoli, medico specialista in Scienze radiologiche e docente all’Università Sapienza di Roma, che spiega questo rapporto poco conosciuto tra lo spostamento delle lancette un’ora in avanti e il dolore alla schiena.

Se si soffre di mal di schiena, la mancanza di sonno tenderà ad aggravare i sintomi per diversi motivi. Mentre dormiamo, infatti, avviene gran parte della riparazione dei tessuti.

“Inoltre il ridotto riposo provoca squilibri chimici a livello cerebrale e si abbassa la soglia di sopportazione del dolore. Le persone che non dormono abbastanza soffrono più di dolore cronico, tra cui il mal di schiena”.

E quali sono le conseguenze? Per l’esperto l’affaticamento dei muscoli della schiena influenza negativamente la colonna vertebrale, con una conseguente cattiva postura. Quando la colonna non è in allineamento corretto, i muscoli, i dischi e le articolazioni sono sottoposte a maggior stress. I muscoli di una schiena affaticata, in poche parole, sono più facilmente contratti. Sembra assurdo ma le correlazioni negative tra l’assenza di riposo anche forzata per via dell’ora legale e il mal di schiena è perniciosa. Al di là dei consigli sull’attività muscolare costante, in questo caso si consiglia come prima cosa di ristabilire una situazione di assenza di dolore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>