10 abitudini alimentari che possono cambiare la tua vita – II

di Pina Commenta

Certo, amici, familiari e anche i media si riempiono la bocca di buoni consigli da seguire a tavola. A volte proviamo a seguirli ma poi con il tempo ce ne dimentichiamo. Ebbene, di seguito vogliamo suggerirvi 10 semplici abitudini alimentari che non vi faranno più tornare indietro e che cambieranno in meglio la vostra vita.

6) Fare un pranzo da re

Tutti ci dicono di fare una super colazione ma non sempre di primo mattino si ha tanto appetito. Il pasto più importante dovrebbe essere verso mezzogiorno, quando la digestione è al suo apice e potete nutrire il vostro corpo quando ha davvero bisogno di “carburante”. In questo modo non dovrete abbuffarvi a cena. Un “pranzo da re” non significa hamburger e patatine fritte, ma è necessario introdurre proteine, mangiare verdure, legumi.

7) Nessun senso di colpa

Il cibo è piacere e non bisogna perdere questa sensazione. Quando si pensa che mangiare è qualcosa di piacevole e lo si fa senza giudicare se stessi e senza sensi di colpa, allora (incredibile ma vero) si tenderà a mangiare di meno, ad avere una dieta migliore.

8) Mangia “l’arcobaleno”

Verde , arancione, rosso, giallo, viola, questo significa mangiare l’arcobaleno. I cibi con questi colori sono ottimi, hanno un’ampia gamma di fitonutrienti che ci proteggono dalle malattie e ci tengono lontani dal cibo spazzatura. L’ideale è assumerne cinque porzioni al giorno.

9) Sapere dove sono i tuoi spuntini

Assicurate che il vostro frigo, la vostra dispensa o l’armadietto dell’ufficio sia rifornito di snack sani. Intendiamo yogurt, frutta fresca, frutta secca e così via. In questo modo cadrete meno in tentazione, non andrete a cercarvi da mangiare in quel posto dove vendono ottime ciambelle, o quello dove vendono caramelle a poco prezzo.

10) Segui la regola dell’80/20

La regola dice di mangiare sano per l’80% del tempo e per il restante 20% concedersi qualche sgarro. Come abbiamo già detto, mangiare è un piacere e qualche piccola coccola, purché sia piccola e non occupi la gran parte del nostro pasto ci può stare. Queste “regala” può aiutarvi a diventare più consapevoli e a migliorare gradualmente la vostra alimentazione.

Photo Credits |RossHelen/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>