Come curare l’abuso di caffè con i rimedi omeopatici

di Pina Commenta

L’abuso di caffè può rappresentare un vero e proprio problema, come avviene in tutte le forme di eccesso e dipendenza.

L’abuso di caffè, infatti, può generare una vera e propria dipendenza da caffeina caratterizzata da molteplici sintomi psichici e fisiologici negativi, quasi si trattasse di una droga. 

Certo, l’uso e la diffusione del caffè e di molte altre bevande tipo Cola o energy drinks, hanno reso la caffeina la sostanza psicoattiva maggiormente diffusa ed utilizzata al mondo.

Naturalmente due o tre tazzine di caffè al giorno non hanno alcun effetto negativo, è l’eccesso che può comportare dei problemi. Se siete alla ricerca di rimedi naturali per contrastare il problema, siete nel posto giusto.

Quindi, per curare questi disturbi da abuso di caffeina, vi suggeriamo alcuni rimedi omeopatici.

Coffea cruda 9 CH

Di questo rimedio se ne consigliano 5 granuli una volta al giorno. È particolarmente  indicato per quanti soffrono di insonnia proprio per l’abuso di caffè. Questo rimedio infatti aiuta a calmare i disturbi di origine nervosa, riporta l’equilibrio in caso di ipersensibilità emozionale, irrequietezza e sovraeccitazione.

Nux vomica 9 CH

Anche per questo rimedio, la posologia consigliata è di 5 granuli una colta al giorno. Questo rimedio è l’ideale per quelle persone che fanno uso di sostanze stimolanti, quali appunto il caffè, per fronteggiare gli impegni quotidiani. La sua adozione è quindi indicata per chi sente un sovraccarico emotivo e conduce uno stile di vita stressante. Agisce sul sistema nervoso e quindi aiuta a contrastare affaticamento, ansia e iper-agitazione.

Trovi altri rimedi omeopatici qui.

Photo Credits |Peter Bernik/ Shutterstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>