Come curare le scottature con i rimedi omeopatici

di Pina Commenta

Scottature solari e incidenti domestici possono essere purtroppo molto frequenti. L’importante, in questi casi è adottare subito dei rimedi e in base alla gravità rivolgersi ad un medico.

Detto ciò, sappiamo che anche l’omeopatia può aiutarci in caso di scottature o piccole ustioni, vediamo quindi quali sono i rimedi omeopatici più efficaci contro questo problema.

Urtica Urens 5 CH

Questo rimedio è l’ideale per piccole ustioni che comportano semplice arrossamento e un lieve dolore. Il rimedio va assunto nella misura di 3-4 granuli ogni volta che si percepisce di più il dolore. Si possono effettuare anche delle applicazioni locali di tintura madre di Urtica. Questa va diluita nella misura di 20 gocce per una tazza di acqua.

Causticum 7 CH

Questo rimedio è indicato per scottature più gravi con bolle sulla zona colpita. Va assunto nella misura di 3-4 granuli e anche in questo caso si può utilizzare della tintura madre. Va bene anche la tintura madre di Hypericum.

Hypericum 15 CH e Cantharis 7 CH

Per ustioni piuttosto gravi, si consigliano questi rimedi alternati, con tre granuli di Hypericum 15 CH e tre granuli di Cantharis 7 CH. Anche in questo caso si possono alternare le tinture madri.

Belladonna 5 CH

Rimedio da associare in caso di rossore intenso intorno alle scottature. Nella dose di 5 granuli ogni ora.

Apis Mellifica 5 CH

Rimedio da associare in caso di gonfiore intenso. Anche qui nella dose di 5 granuli ogni ora.

Per le piccole situazioni di emergenza, per quanto riguarda i Fiori di Bach, si consiglia il Rescue Remedy.

Photo Credits |Vladimir Gjorgiev/ Shutterstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>