Come curare l’orticaria con i rimedi omeopatici

di Pina Commenta

L’orticaria è un disturbo che interessa il derma e si manifesta con rossori e pomfi sulla pelle che danno prurito intenso.

Le cause alla base dell’orticaria possono essere diverse, si va da ragioni allergiche a cause meccaniche, atmosferiche, piuttosto che psicologiche, dovute quindi a forti emozioni, o puramente fisiche, come uno sforzo intenso.

Più raramente si parla di orticaria pigmentosa, che si si manifesta con chiazze brunastre persistenti sulla pelle.

Va da sé che l’omeopatia può essere un aiuto in questo disturbo se ne viene verificata la natura, allergica o no, se si tratta di una manifestazione lieve o grave  e così via. Ad ogni possiamo mostrarvi quali sono i rimedi omeopatici più diffusi per la cura dell’orticaria.

Apis mellifica

È uno dei rimedi d’elezione per le manifestazioni orticariodi e erispelatose. È adatto quindi anche ad eritemi, edema, prurito intenso, bruciore e anche dolore.

Urtica urens

Anche questo rimedio è particolarmente adatto alla cura di orticaria con edema e prurito. È adatto quando il problema è di natura allergica.

Ledum palustre

Uno dei rimedi più giusti per tenere a bada il prurito, quindi è particolarmente indicato quando l’orticaria è accompagnata da prurito intenso. È adatto anche, quindi, in caso di punture d’insetti.

Histaminum 12 CH

Rimedio particolarmente indicato per l’orticaria di natura allergica. Aiuta a tenere a bada rossori, infiammazioni e prurito.

Arsenicum album

Adatto a molte problematiche e quindi anche alle eruzioni cutanee. Può essere quindi utilizzato anche per l’herpes zoster.

Trovi altri rimedi omeopatici qui.

Photo Credits |Kaspars Grinvalds/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>