Come prevenire e curare il raffreddore con la fitoterapia II

di Pina Commenta

Continuano i nostri consigli per prevenire ed alleviare i sintomi del raffreddore con i rimedi fitoterapici. Dopo avervi illustrato solo alcune delle soluzioni che la fitoterapia mette in capo contro disturbi come il raffreddore, proseguiamo con altri consigli sempre dal mondo delle piante.

Cannella

La cannella è una spezia piuttosto comune, e forse non tutti sanno che è ricca di virtù. Inoltre se la cannella viene combinata all’azione del miele, l’efficacia contro raffreddore, mal di gola e influenza raddoppia. Gli oli essenziali della cannella, sono efficaci, tra le altre cose, nella cura delle affezioni virali, mentre il miele ha un naturale potere emolliente e antibatterico. Il modo migliore per assumere questi attivi naturali è quello di prepararsi una tisana con stecche di cannella grattugiata, cui aggiungere per l’appunto il miele e un pizzico di pepe per potenziate l’azione antibatterica.

Rosa Canina

Questa pianta è consigliata per il suo alto contenuto di Vitamina C, essenziale per rafforzare le difese immunitarie e accelerare la guarigione dai sintomi del raffreddore. La Rosa Canina può essere assunta sotto forma di tisana o di compresse, che si trovano facilmente in erboristeria o in farmacia.

Eucalipto

Pianta conosciuta per la sua capacità di donare immediato sollievo alla congestione nasale, l’eucalipto possiede un olio essenziale assolutamente benefico per le vie respiratorie, curando efficacemente le affezioni da raffreddamento. L’ideale è assumerlo attraverso le classiche tisane, che per renderne il sapore migliore prevedono anche estratti di malva, salvia e melissa, o attraverso aerosol o vaporizzazioni. In questo caso fate attenzione che l’olio essenziale di eucalipto sia puro.

Photo Credits |wavebreakmedia/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>