Usi alternativi del latte

di Pina Commenta

Il latte è un ingrediente che nelle nostre cucine (o meglio nel nostro frigo) praticamente non manca mai. Avete però mai pensato di utilizzare questo prezioso alimento per altri usi?

Il suo essere un alimento ricco di proprietà benefiche lo rende anche un alleato della nostra nostra pelle, come? Utilizzando ad esempio come struccante. Il suo altissimo potere nutriente ed idratante ne fa il latte detergente per eccellenza. Basta mettere in una bottiglietta del latte mescolato a dell’olio. Gli oli più indicati, e che puoi trovare facilmente anche in erboristeria, sono quelli ricchi di vitamina E, che lenisce la pelle ma soprattutto la rende più tonica, come quello di avocado, karité e jojoba. Questi oli sono più leggeri del comune olio d’oliva, e mixati al latte ne fanno uno struccante davvero delicato soprattutto per le pelli più sensibili, ed il trucco va via davvero.

Appunto perché rispettoso anche delle pelli più delicate, è ottimo per preparare maschere viso nutrienti per pelli irritate. Mescolare latte, zucchero e miele per creare un composto non troppo liquido da spalmare sul viso, un mix dal potere cicatrizzante, curativo e antibatterico. Soprattutto contro i danni del freddo, particolarmente aggressivo sulla nostra pelle, si può spalmare il composto su tutto il corpo e poi immergersi nella vasca, per godere a pieno del suo effetto benefico. Lo stesso mix può essere utilizzato per realizzare uno scrub delicato e nutriente aggiungendo cocco grattuggiato. Con gli stessi ingredienti si può fare uno scrub per le labbra screpolate. Strofinare le labbra con latte e zucchero delicatamente, applicare del miele per rigenerare la pelle, e infine risciacquare. Le labbra saranno subito più morbide e nutrite.

Le proprietà del latte, così utile alla nostra pelle, ne fanno anche un amico dei nostri capelli. Si può preparare una maschera per capelli mescolando del latte, un vasetto di yogurt e un cucchiaio di miele. Stendere l’impacco sui capelli umidi e avvolgere con una pellicola trasparente e tenere in posa il più possibile (volendo anche tutta la notte). I capelli ne gioveranno e saranno morbidi e setosi. La soluzione più veloce è quella di mescolare un po’ di latte allo shampoo o alla maschera che di solito si usa, i capelli tenderanno anche a sporcarsi di meno.

Anche la pelle scottata dal sole trova giovamento dal latte. È bene quindi in questi casi, tamponare con delicatezza sulla pelle arrossata con un batuffolo di cotone bagnato di latte per lenire ed idratare, infine risciacquare delicatamente con acqua tiepida. Oppure, perché non prendere d’esempio i riti di bellezza che ci vengono dal passato, che persino regine e principesse ritenevano fondamentali? Allora si può fare un bel bagno aggiungendo alcuni bicchieri di latte all’acqua della vasca. Il tocco in più? Il latte d’asina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>