Consigli per mantenere la pelle sempre giovane

di Pina Commenta

Le donne vogliono vivere la loro vita senza preoccuparsi di vedersi invecchiare. Provano tutte le strade possibili, finendo a volte con l’esagerare in termini di trattamenti di bellezza che risultano dannosi.

La bellezza e giovinezza della pelle è un argomento molto attuale sul quale molti ricercatori concentrano i loro studi ormai da molto tempo. Le ricerche spesso sono mirate a cercare di capire se c’è un modo per rallentare il processo di invecchiamento cutaneo. Molto interessante a tal proposito è una ricerca pubblicata sul Journal of investigative dermatology di New York.

Infatti un gruppo di esperti e ricercatori della Stanford University school of medicine e dell’Albert Einstein College of medicine di New York, sembra che abbiano scoperto i cosiddetti “geni della giovinezza” che garantirebbero una pelle sempre giovane e liscia. Secondo le ricerche di questi scienziati, sono 3 i geni che rallentano l’invecchiamento della pelle, chiamati Kcnd2, Diaph1 e Edem1; è stato studiato e analizzato il DNA di circa 100 persone anziane residenti a New York, molte delle quali superavano i cento anni di età, ed è stato possibile constatare che chi aveva in se i tre famosi geni, aveva una pelle decisamente migliore: migliore grana, resistenza, compattezza e giovinezza; l’invecchiamento cutaneo è risultato decisamente rallentato anche per gli ultracentenari.

Ovviamente dallo studio sono state escluse persone che si erano sottoposte ad interventi di chirurgia plastica o particolari trattamenti bi bellezza. La dottoressa e dermatologa Anne Lynn Chang, autrice dello studio, ci spiega dunque che pelle bella e giovane si può ereditare, anche se l’intervento di fattori esterni dannosi come i raggi solari e il fumo, possono sempre influire e gravare in maniera importante sullo stato di salute e bellezza della nostra pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>