Anziani rinunciano a cure sanitarie per la crisi economica

di Braganti Commenta

Gli anziani rinunciano a cure sanitarie per la crisi economica: secondo i dati di un rapporto diffuso dal Censis infatti 20% dei 9 milioni di italiani che nel 2012 sono stati costretti a rinunciare ad alcune prestazioni sanitarie per cause economiche è infatti over 65.  Le cure a cui più spesso rinunciano sono prestazioni diagnostiche e le visite specialistiche. Ricordiamo anche che molti anziani non acquistano più quei farmaci di cui avrebbero sì bisogno ma che devono pagare di tasca propria; insomma quello che emerge è davvero un quadro preoccupante e che dovrebbe farci riflettere.

Rinunciano alle cure, a visite specialistiche le persone che ne avrebbero bisogno: vi sembra giusto? Assolutamente no! Vogliamo poi dire delle lughe infinite file di attesa che ci sono nel caso in cui uno scelga di rivolgersi ad una struttura pubblica? Certo, se potessero avessero disponibilità economiche probabilmente si recherebbero in qualche centro privato dove si possono effettuare visite ed esami in tempi ridotti: peccato però che siano sempre troppo care.

Photo Credits| Jared Wong su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>