Maschera viso fai da te idratante

di Mariella Commenta

maschera-viso-idratante

Capita di sentire la necessità di una maschera al viso idratante, soprattutto dopo una lunga esposizione ai raggi solari, non solo nel periodo estivo, ma anche nei mesi invernali. Sbagliato credere che siano necessari grandi capitali per procurarsene una in profumeria o dall’estetista. Pochi ingredienti naturali, che si trovano facilmente nella nostra dispensa o frigorifero, e qualche minuto per la preparazione, non occorre altro.

I rimedi naturali sono sempre la soluzione ideale per preparare le maschere al viso che vi proponiamo, potete usarle anche per il corpo, una sorta di dopo sole naturale che protegge la pelle irritata da fattori atmosferici.

Non bisogna, però, dimenticare che la salute della nostra pelle dipende anche da uno stile di vita sano, un’alimentazione corretta e la cura quotidiana. Almeno una volta a settimana, una maschera al viso, in base alle necessità, aiuta a mantenerla fresca e luminosa. Fondamentale è l’idratazione della pelle, una maschera esfoliante, come quella alla pesca, è l’ideale.

Maschera viso fai da te dopo sole allo yogurt
Prendete un vasetto di yogurt al naturale, mezza tazza di farina d’avena e un cucchiaino di miele. Miscelate tutti gli ingredienti in una terrina, se avete la pelle grassa, aggiungete qualche goccia di succo di limone. Applicate il composto ottenuto sulla pelle, che deve essere pulita. Lasciate agire per 15 minuti. Dopo la posa, eliminate tutto sciacquando con acqua tiepida. Ripetete quando ne sentite la necessità.

Maschera viso fai da te esfoliante alla pesca
Prendete una pesca matura, un cucchiaino di miele e due cucchiai di farina d’avena. Fate cuocere fino a quando la pesca non sarà diventata molto morbida. Aggiungete il miele e la farina d’avena. Continuate la cottura a fuoco lento per qualche minuto, aiutandovi con una forchetta per schiacciare gli eventuali pezzettini di pesca. A cottura ultimata, lasciate raffreddare. Applicate sul viso, lasciate agire per mezz’ora e risciacquate con acqua tiepida. Ripetete ogni dieci giorni.

Photo credit: ShiokDeal.com su Flickr