Microneedling, per eliminare le rughe e ringiovanire la pelle

di Mariella Commenta

Come dice il nome, il Microneedling è una nuova tecnica che utilizza delle micropunte, che ringiovaniscono la pelle del viso atona e devitalizzata, solcata da piccole rughe e affetta da discromie cutanee, le macchioline color caffelatte che guastano la luminosità dell’incarnato. Il tutto senza dolore. Il medico estetico usa un rullo simile a una spazzola, con 9 dischi su ognuno dei quali sono montati 60 aghetti, per un totale di 540, della lunghezza variabile da un quarto di millimetro a due millimetri. Ognuno ha uno spessore di 1/5 di millimetro. I microaghi penetrano nello strato superficiale del derma senza che si avverta alcun dolore. In base all’esperienza del medico estetico, si possono utilizzare microaghi più lunghi, in ogni caso il fastidio maggiore è come sentirsi punta da tanti spilli (ma può essere usata una crema anestetica) e c’è il rischio di un leggero sanguinamento.

Come avviene la seduta. Dopo aver pulito a fondo la pelle e applicato un fluido antiage, il medico fa scorrere velocemente il roller su tutto il viso e il collo, muovendo in senso verticale, orizzontale e diagonale. La seduta dura circa 30 minuti e si avverte un massaggio energicoco e non aggresivo, come se la pelle fosse spazzolata. Il leggero rossore post-trattamento, che scompare in meno di 24 ore, può essere attenuato con una maschera a base di aminoacidi peptidici, camomilla e altri ingredienti lenitivi.

I risultati si vedono già dalla prima seduta, la pelle del viso appare levigata ed energizzata da dentro. Ma i risulati si vedono dopo tre-quattro sedute, distanziate da una decida di giorni. Lo stimolo indotto dalla microperforazione cutanea si traduce, infatti, in una maggiore produzione di collagene ed elastina da parte di bribloblasti. Nel giro di due mesi l’ovale è ridefinito e l’epidermide più luminosa, compatta ed omogenea, senza quelle pigmentazioni da sole che la fanno apparire invecchiata. Ogni seduta costa da 150 a 200 euro.

Qunado è sconsigliato. Se soffri di couperose o hai una pelle fragile e delicata, che si arrossa per un nonnulla, scegli altre tecniche.

Photo Credits: Le Modèle Estética su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>