Telethon 2011: per sostenere la ricerca sulle malattie genetiche

di Braganti Commenta

Prenderà il via oggi 16 dicembre per concludersi il 18 la ventiduesima edizione della maratona televisiva Telethon 2011 a favore della ricerca contro la distrofia muscolare e le altre malattie genetiche. La strada da compiere per riuscire a trovare una cura in grado di sconfiggere definitivamente tutte le malattie genetiche è ancora lunga ma molto in questi anni, anche grazie alla solidarietà di chi ha deciso di versare un piccolo contributo, è stato fatto.

Montezemolo, presidente della Fondazione Telethon ha dichiarato

Prima che nella trasparenza e nell’efficienza dell’organizzazione, il segreto di Telethon sta nelle sue persone. Familiari di bambini malati, ricercatori, volontari. Sono loro i nostri eroi. Ed è grazie a loro che la prospettiva di una cura si avvicina ogni giorno di più. Sono certo che i telespettatori ascolteranno le tante testimonianze e non faranno mancare la donazione, nonostante il periodo di crisi. Perché la ricerca non può aspettare

La maratona partirà questa sera alle ore 20,00 dal Tg di Rai1 ed il pubblico potrà sostenere la ricerca inviando un sms da 2 euro oppure chiamando da telefono fisso e donando 5 o 10 euro al numero unico 45502.

Tante le storie che verranno raccontate come quelle di Davide e Matteo, due amici legati da una storia paricolare; Matteo infatti che ha 12 anni a causa di forma di atrofia muscolare spinale vive su una sedia a rotelle sin da quando era molto piccolo e Davide aiuta il suo amico Matteo in tutte le sue azioni quotidiane; una storia che ha commosso il Presidente della Repubblica che insignito Davide dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>