Haloterapia, il benessere viene dal sale, per problemi respiratori, psoriasi, insonnia

di Mariella Commenta

E’ una terapia naturale particolarmente indicata per i problemi respiratori, nota già agli antichi romani. Studiata e rivalutata dalla scienza moderna, l’haloterapia (cioè l’inalazione di sale) è efficace contro vari tipi di disturbi e aiuta a rinforzare il sistema di difesa naturale dell’organismo. Ecco perchè nell’ultimo decennio si sono diffuse in tutta Europa le grotte di sale, speciali camere che ricreano il microclima ideale per godere delle virtù benefiche di questo minerale.

Oltre ad agevolare il processo di guarigione delle malattie respiratorie croniche, l’haloterapia (che in ogni caso non può sostituire le cure mediche e/o farmacologiche) è indicata anche in caso di sinusiti, riniti, otiti, faringiti, laringiti, malattie da raffreddamento, tosse, raffreddore allergico.

L’haloterapia è utile per i bambini che soffrono di tonsillite e di infiammazioni alle ghiandole adenoidi e spesso permette di evitare l’intervento chirurgico. Diversi studi hanno dimostrato che la terapia del sale rafforza il sistema di difesa naturale dell’organismo, contrastando le infezioni ricorrente. Possono beneficiare delle proprietà del sale anche le persone che soffrono di malattie della pelle come psoriasi, eczemi e dermatiti e di dolori artritici.

Il particolare microclima delle grotte di sale, spesso sommato alla cromoterapia e alla musicoterapia, rende il trattamento molto rilassante, con un conseguente miglioramento degli stati d’ansia e di stress, insonnia, emicrania, affaticamento, stanchezza cronica.

In linea di massima, tutti possono ricorrere ai trattamento di haloterapia, bambini, anziani, donne incinte. A volte, però, possono esserci dei leggeri e temporanei effetti collaterali come prurito, irritazione della pelle, della gola e degli occhi. È sconsigliato entrare nelle stanze del sale a chi soffre di tumore, tubercolosi, insufficienza cardiaca, infezioni accompagnate da febbre, forte ipertensione arteriosa, perdite di sangue dal naso. In ogni caso, è consigliabile chiedere il parere del proprio medico curante prima di intraprendere un percorso di haloterapia, in particolare se si prendono medicinali, il cui effetto può essere alterato dalle sostanze presenti nelle stanze di sale.

E’ possibile effettuare trattamenti di haloterapia in numerosi centri benessere e di cura. Per ottenere i risultati desiderati, è bene seguire dei cicli da 15 sedute, una al giorno, da ripetere ogni tre o quattro mesi. I costi variano secondo la struttura, ma in media si aggirano intorno a 20 euro a seduta per gli adulti e a 15 euro per i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>