Alla ricerca dei sapori perduti: la Torta Paesana della Brianza. Ottima ed economica

di Mariella Commenta

 La Torta Paesana si chiama anche Torta di Pane o Torta di Latte, era il dolce tipico della Brianza, un sistema economico e squisito per recuperare il pane secco avanzato e le briciole di biscotti.

In tempi lontani le dosi della Torta Paesana non erano precise, si andava ad occhio, oggi si è molto più precisi, gli ingredienti variano a seconda della fantasia e del paese brianzolo in cui viene fatta.

La Torta Paesana si può tranquillamente acquistare da fornai e pasticceri ma non c’ è niente di meglio che prepararla in casa, gustarla tiepida ma anche fredda, al gusto, si unisce anche la facile esecuzione ed il recupero degli avanzi che andrebbero buttati.

RICETTA TORTA PAESANA

Ingredienti: 1 litro di latte, pane secco non condito, avanzi di biscotti, una venti di amaretti, due uova, 100 gr. di cioccolato fondente, 50 gr. di uvetta, 30 gr. di pinoli, canditi se piacciono, 20 gr. di burro, zucchero ed un pizzico di farina, ½ bustina di lievito

Preparazione: Mettere a bagno nel latte pane, biscotti ed amaretti e lasciare ammorbidire per bene. Frullare il tutto, si deve ottenere un impasto abbastanza consistente. Unire il burro fuso, il cioccolato fuso, le uova, lo zucchero in base alla quantità di biscotti, aggiungere un po’ di farina all’ impasto se fosse troppo molle, il lievito, le uvette, i pinoli e i canditi. Versare in una tortiera oliata e cosparsa di pangrattato e cuocere a 180° per almeno un’ ora. Per verificare lo stato di cottura sara sufficiente infilare uno stecchino nella torta, se rimane asciutto è cotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>