La zucca: non solo un ortaggio, ottima per una dieta ipocalorica, una maschera di bellezza, ornamento per la casa

di Mariella Commenta

Generosa, versatile e salutare, la zucca si è conquistata un posto di assoluto rispetto nelle proposte culinarie dei grandi chef. Un ortaggio dalle grandi dimensioni e dalla diverse forme e colore. La zucca più conosciuta è la Cucurbita maxima, la polpa è giallo-arancio farinosa e dolciastra, la Cucurbita moschata, di medie dimensioni, ha, invece, una forma allungata, cilindrica e ringonfia all’ estremità, di colore verde scuro o arancione con una polpa dolce e tenera.

La polpa di zucca possiede un’ alta concentrazione di acqua (94%) e una bassissima percentuale di zuccheri semplici è, dunque, ipocalorica con sole 15 calorie ogni 100 grammi, il sapore dolciastro è ideale per l’ alimentazione dei bambini, ancora meglio se abbinata a pasta o riso. Gustare un centrifugato di zucca non può che essere un concentrato di salute.

Acquistanto la zucca bisogna prestare attenzione alla freschezza che si può facilmente capire semplicemente dando dei leggeri colpetti che emetteranno un suono sordo, la buccia deve essere pulita e non deve presentare ammaccature, in commercio la zucca viene venduta tagliata a tranci proprio a causa delle sue enormi dimensioni e il peso, tenendo presente che buccia e semi rappresentano uno scarto del 30-35%. La parte tagliata ed esposta all’ aria della zucca non deve essere asciutta ed i semi devono essere umidi.

Le mille virtù della zucca per la nostra salute
La zucca combatte i radicali liberi e, grazie alla presenza di fibre, aiuta nella regolazione delle funzioni intestinali, un ottimo rimedio per lenire il dolore delle infiammazioni cutanee è la polpa, schiacciata e ridotta in poltiglia; la buccia ben lavata può essere applicata sulla piaga di scottature superficiali.

I semi della zucca sono utili per prevenire e sostenere la terapia contro le disfunzioni a livello delle vie urinarie, sono inoltre un sicuro aiuto contro la tenia. Aggiunto al latte o al succo di frutta, l’ estratto di zucca è indicato nel controllo delle nausee mattutine, dei disturbi gastrici e prostatici.

La zucca tonda, arancio, piena e dolce, è una miniera di vitamina A (betacarotene), ma non solo. Ferro, potassio e calcio, fra i minerali, e tanta fibra ne fanno un prodotto naturale prezioso per l’ organismo: nella prevenzione dei tumori e per mantenere un corretto equilibrio idrico dell’ organismo e delle mucose. Come ogni ortaggio e ogni frutto di colore giallo-arancione, è particolarmente ricca anche di vitamine B1, B2, PP, C.

Come si conserva la zucca
Intera può essere conservata per tutto il periodo invernale in ambiente buio, fresco e asciutto. La tradizione vuole che si mangino entro carnevale. I pezzi di zucca cruda si conservano in frigorifero, nel reparto delle verdure, avvolti dentro la pellicola trasparente, e vanno consumati nel giro di pochi giorni, poiché si disidratano con facilità. La zucca, inoltre, togliendo la buccia e tagliandola a dadini, eventualmente scottati per qualche minuto in acqua bollente, può essere anche congelata.

Prelibatezze in cucina con la zucca
E’ facile preparare piatti gustosi che possono spaziare dall’ antipasto al dolce, ottimi e succulenti primi piatti senza troppe calorie e soprattutto salutari. Vediamo una facile ricetta proposta da Il Giornale del Cibo con le tagliatelle verdi o tagliolini sempre verdi che fanno contrasto di colore, si possono simpaticamente servire in tavola in una bella zucca rotonda, opportunamente svuotata.

Tagliatelle verdi con la zucca
Ingredienti per 4 persone: Tagliatelle o tagliolini verdi (circa 80-100 gr a persona); 300 gr circa di zucca gialla soda ed asciutta tagliata a cubettini; un bicchiere di vino bianco; uno scalogno; una manciatona di olive taggiasche; grana padano grattugiato a piacere; sale e pepe per condire.

Preparazione: Mettete a bollire l’ acqua per la pasta; intanto, mettete a rosolare lo scalogno tritato, aggiungete la zucca tagliata a cubetti, salate e pepate; spruzzatela con il vino bianco che farete evaporare, poi continuate la cottura (10 min circa), versando della semplice acqua calda, un bicchiere alla volta, lasciandola asciugare, finchè parte dei cubetti di zucca non cominciano a sfaldarsi; quindi aggiungete le olive ed il prezzemolo; a questo punto spadellate velocemente mescolando le tagliatelle ed aggiungendo all’ ultimissimo minuto il grana grattugiato. Servite la pasta caldissima.

La maschera di zucca per combattere le rughe
Una maschera fatta con la polpa di zucca che va bene per tutti i tipi di pelle.

Ingredienti: 4 cucchiai di polpa di zucca, 2 cucchiai di panna fesca, 3 cucchiai di miele
Preparazione: Unisci 4 cucchiai di polpa di zucca (possibilmente quella gialla) a 2 cucchiai di panna fresca e 3 cucchiai di miele. Schiaccia la polpa con gli altri ingredienti e mescola bene. Applica sul viso per 10 min. circa e sciacqua con acqua tiepida

Le regole d’ oro per la maschera di zucca
– Fare un’ accurata pulizia del viso con il detergente,
– Applica la maschera e sdraiati: è più efficace se si è in relax,
– Ascolta una musica rilassante, particolarmente indicata la musica new age o suoni della natura,
– Applica la maschera con un pennello dalle spatole piatte e morbide.
– Metti uno strato spesso,
– Rispetta i tempi di posa,
– Se vuoi tenere la maschera sul viso per più tempo e vuoi evitare che si secchi, posa sul viso un panno bagnato,
– Non applicarla mai intorno agli occhi né sulla bocca,
– Sulle palpebre posa due bustine di tè già usate,
– Non dimenticare il collo e il decolletté.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>