Insonnia, le coppie felici non ne soffrono

di Malvi Commenta

Che brutta bestia, l’insonnia! Lo sanno bene tutte quelle persone che ogni notte, puntualmente, si ritrovano nel letto con gli occhi sbarrati e il sonno che non ne vuole sapere di arrivare. Secondo una curiosa ricerca americana, le coppie felici non soffrirebbero di questo disturbo. E’ sufficiente dunque essere soddisfatti del proprio partner per dormire sonni rilassati e svegliarsi alla mattina carichi di energie.

risveglio insonnia

Ad affermarlo è uno studio del Middle East Technical University, in Turchia, in collaborazione la Bilkent University e tre Università americane, la Cornell University, la Wayne State University e la Penn State, pubblicata sulla rivista Social Personality and Psychological Science. La ricerca individua la causa dell’insonnia in una non gratificazione rispetto alla vita sentimentale che si conduce.

10 RIMEDI NATURALI CONTRO L’INSONNIA – PRIMA PARTE

Analizzando un campione composto da 350 coppie americane tra i 30 e gli 80 anni, gli studiosi hanno trovato un minimo comun denominatore: chi dormiva meglio aveva una vita sentimentale soddisfacente con un partner premuroso, attento e gentile. Basterebbe questo tipo di serenità, insomma, a fare dormire sonni tranquilli a tutti, uomini e donne indistintamente. L’autore della ricerca Emre Selçuk afferma in proposito:

Nel loro insieme, le prove suggeriscono che la nostra migliore scommessa per una vita più felice, più sana e più lunga è avere un partner reattivo

10 RIMEDI NATURALI CONTRO L’INSONNIA – SECONDA PARTE

Per tenere alla larga l’insonnia, dunque, basta scegliersi il partner giusto. Certo è più facile a dirsi che a farsi, ma secondo gli studiosi americani che hanno condotto lo studio è in questa ricerca che sta la chiave di un buon riposo!

Foto | Thinkstock