Abuso alcol, è boom tra donne e giovani

di Malvi Commenta

Consumo di alcol in netto aumento tra giovani e donne secondo i dati del Report elaborato dall’Osservatorio Nazionale Alcol dell’ISS presentato in occasione dell’Alcohol Prevention Day.


Una situazione da monitorare per evitare che questo trend possa crescere nel tempo. Emanuele Scafato, Direttore dell’Osservatorio Nazionale Alcol dell’ISS, ha afferma:

Sono soprattutto le donne e i giovani, adolescenti e minori a bere fuori pasto. I nuovi modelli del bere proposti dal marketing e dalle mode sostenute negli anni da strategie di mercato sono una realtà ben evidenziata in tutta Europa. L’Italia è oggi sotto l’effetto dell’onda lunga di abitudini di consumo avviate in realtà nord-europee. Tuttavia, grazie a importante campagne di sensibilizzazione, si è già incominciata a verificare tra i giovani la sostituzione di queste abitudini con alternative culturali più salutari e socializzanti ad esempio legate al fitness o al cibo. In Italia il fenomeno del binge drinking ha coinvolto all’incirca l’11 % dei consumatori e poco più del 3 % delle consumatrici con oltre 3.700.000 binge drinkers di età superiore a 11 anni e valori massimi registrati nell’adolescenza e tra i 18-24enni, fascia in cui 1 maschio su 5 e 1 femmina su 10 bevono sino all’intossicazione episodica ricorrente. In Italia il fenomeno del binge drinking ha coinvolto all’incirca l’11 % dei consumatori e poco più del 3 % delle consumatrici con oltre 3.700.000 binge drinkers di età superiore a 11 anni e valori massimi registrati nell’adolescenza e tra i 18-24enni, fascia in cui 1 maschio su 5 e 1 femmina su 10 bevono sino all’intossicazione episodica ricorrente

 BERE ALCOL NON FA MALE, ASSICURA UN MATRIMONIO PIÙ FELICE

RELAZIONE AL PARLAMENTO SU ALCOL E PROBLEMI ALCOL CORRELATI

Photo | Thinstock