Jogging per perdere peso e tonificare glutei e addominali

di Mariella Commenta

jogging-pperderepeso-tonificare-glutei-addominali

La primavera è alle porte, il sole si riscalda e viene voglia di uscire e godere del tiepido sole, lasciarsi alle spalle il rigido inverno e cominciare a riassaporare la bellezza della natura della quale si può godere facendo jogging che serve a perdere i chili accumulati dedicando a questa forma di fitness almeno 15/30 minuti che non affaticano affatto. Lo jogging, infatti, è una corsa leggera, in realtà un’attività aerobica nella quale l’energia necessaria viene ricavata bruciando zuccheri e acidi grassi grazie all’ossigeno fornito dalla respirazione.

Lo jogging, abbiamo detto, aiuta a riconquistare forma e a conservarla. Si dovrebbe correre a una velocità di 10 km/h bruciando intorno a 500 calorie per circa un ora. Nello jogging i muscoli si sviluppano più in lunghezza che nel volume e correndo si usano ininterrottamente quelli delle gambe, delle braccia e della schiena e in più i glutei e gli addominali.

Non solo, lo jogging migliora la postura, diminuisce stress e ansia specialmente se si corre a lungo in luoghi lontano dai rumori della città. Essendo una corsa lenta e rilassata si può arrivare a praticarlo anche per un’ora, il suggerimento è di arrivare a correre per almeno 35 minuti a velocità moderata senza fermarsi. Se poi fate jogging in compagnia sarà ancor più soddisfacente.

Lo jogging stimola il sistema cardiovascolare e quello respiratorio, se praticato con costanza previene l’ipertensione e ritarda l’invecchiamento muscolare. Meglio sarebbe evitare l’asfalto a vantaggio sterrati per evitare contraccolpi che non sono salutari per tendini e articolazioni di piedi, gambe e schiena; se non fosse possibile meglio procurarsi un paio di scarpe ammortizzate.

Le controindicazioni dello jogging sono per coloro che soffrono di problemi articolari agli arti inferiori (anca, ginocchio, caviglia) e in presenza di discopatie alle vertebre lombari.
Per chi fosse così fortunato da vivere in una città di mare, l’ideale sarebbe fare jogging sul bagnasciuga, è faticoso e impegnativo per i muscoli, in questo caso meglio iniziare con una corsa leggera alternandola ad una sana camminata veloce, se non siete allenati, meglio non superare 10-15 minuti. Anche in questo caso è suggeribile utilizzare scarpe adatte.

Photo credit: moonjazz su Flickr

Articolo correlato:
Le regole del jogging: la corsa per dimagrire e tonificare gambe, glutei, fianchi