Colesterolo, conoscerlo per ridurre i rischi vascolari, i rimedi naturali

di Mariella 1

Il colesterolo è uno sterolo, ossia uno steroide, una sostanza presente in natura in tutte le cellule sia animali che vegetali. Esso e contenuto negli alimenti (soprattutto latte, formaggi, grassi animali, uova, interiora) e viene sintetizzato da organi quali fegato, intestino, ghiandole surrenali, pelle e tessuti nervosi. Essenziale per la struttura di molti ormoni, esso contribuisce alla formazione degli acidi biliari e delle membrane cellulari. La maggior parte del colesterolo viene trasportata nel sangue sotto forma di lipoproteine HDL (colesterolo buono) e di grassi LDL (colesterolo cattivo).

La colesterolemia totale non può superare i 200 mg per decilitro di sangue: un tasso di colesterolo troppo alto nel sangue è, infatti, uno dei fattori di maggior rischio per le malattie cardiovascolari. In particolare, il colesterolo LDL non dovrebbe superari i 130 milligrammi per decilitro nelle persone sane, mentre i valori dovrebbero essere inferiori a 100 milligrammi per decilitro nelle persone che presentano altri fattori di rischio cardiovascolari, come il diabete. Per il colesterolo HDL, invece, più i valori sono elevati meglio è, a patto che il colesterolo totale resti nel limite dei 200 mg/dl.

Le cause del colesterolo
Consumo di alimenti ricchi di grassi animali (saturi) o di grassi saturi (nei prodotti industriali; occorre leggere l’etichetta); carenza di antiossidanti nella dita (betacarotene) vit C, vit E); dieta povera di fibre vegetali; assunzione eccessiva di alcolici; sovrappesso; vita sedentaria; stess; uso di cortisone e contraccettivi orali; ridotta attività della tiroide; menopausa.

Rimedi naturali contro il colesterolo
Un aiuto naturale arriva dall’aglio che riduce colesterolo e ipertensione, e previene l’aterosclerosi. Questo prezioso bulbo contiene un principio attivo, l’allicina, in grado di fluidificare il sangue, ripulendo e rendendo meno probabili i coaguli che provocano ictus e infarto. Aglio e cipolle contribuiscono anche a tenere bassi i livelli del colesterolo LDL nel sangue. Puoi assumerlo sotto forma di compresse o capsule, anche deodorizzate. Ne bastano una-due al giorno, anche per lunghi periodo (quattro-sei mesi).

Pappa reale per abbassare colesterolo
Fra i vari benefici della pappa reale c’è anche quello di abbassare i livelli di grassi nel sangue. La pappa reale ha un alto contenuto di vitamina B3, che li scioglie. Uno studio condotto all’ospedale Saint Mary di New York ha provato che una cura di 3 settimane abbassa in modo significativo il colesterolo. Prendine una dose tutti i giorni per 3 settimane e ripeti il trattamento 5 volte all’anno.

Commenti

  1. E’ stato scientificamente provato che queste molecole hanno una funzione antiossidante, anti radicali liberi, regolatrice della pressione arteriosa, fluidificante del sangue, vasodilatatrice, energizzante, ipoglicemizzante, ipocolesterolizzante, regolatrice del metabolismo di lipidi e carboidrati