Curare l’ acne tardiva: i brufoli da ansia e stress delle donne che lavorano

di Mariella 29

acne tardiva, cause, rimedi, brufoli, ansia, stress, prodotti visoSecondo gli esperti l’ acne è legata allo stress. Fiorisce sulla fronte e sulle guance degli adolescenti, ma non solo: l’ acne sta diventando un problema sempre più diffuso anche fra le donne con più di 30 anni. Si parla di acne tardiva, un problema che secondo le ricerche caratterizza soprattutto le donne (almeno una su dieci). Gli esperti hanno visto che spesso l’ acne va a braccetto con l’ ansia e la spiegazione c’è: uno stato di tensione e di stress provoca l’ aumento di alcuni ormoni capaci di iperstimolare le ghiandole sebacee (aumenta quindi la produzione di sebo che porta alla pelle grassa con tendenza all’ acne). Ovviamente, non a tutte le donne che vivono sotto pressione spunta l’ acne. Chi soffre di acne tardiva ha una certa predisposizione, ad esempio una maggiore sensibilità delle ghiandole sebacee verso l’ azione degli ormoni. Il legame fra questi disturbi è a doppio senso perché uno alimenta l’altro: vedere il proprio viso coperto di brufoli aumenta la tensione, fa calare il tono dell’ umore e peggiora la situazione. L’ acne, soprattutto da adulti, crea disagio. Può capitare a chi ha sempre avuto una pelle di pesca, oppure a chi aveva problemi di acne da ragazza e ora che è adulta, crede di averli sconfitti definitivamente. Invece molte donne vedono spuntare sul viso un’ acne particolare, detta “a collare” per via delle zone in cui si manifesta. Contribuiscono a peggiorarla anche fattori ambientali come l’ inquinamento, e alcune cattive abitudini, soprattutto il fumo di sigaretta. L’ acne tardiva o “a collare” è caratterizzata da piccole cisti che si formano sottopelle, evidenti soprattutto prima del ciclo mestruale. Spuntano nella parte bassa del viso, lungo la mandibola, dietro le orecchie, sul collo e sul mento. Dietro all’ acne tardiva ci sono gli squilibri ormonali causati dallo stress. Ecco perché, nei Paesi anglosassoni, il disturbo è chiamato “acne delle donne manager”.

Per la cura, sono molto indicati i peeling che effettua il dermatologo o il medico estetico in ambulatorio, ma non bisogna trascurare l’ aspetto emotivo: l’ acne non deve diventare una fissazione, anche se è causata dall’ ansia e dallo stress ci sono dei rimedi. L’ acne tardiva non risponde molto alle terapie tradizionali. Funzionano bene, invece, le creme dermatologiche agli acidi della frutta ad alte concentrazioni, perché esfoliano in profondità la pelle impedendo alle cisti di formarsi. Per lo stesso motivo, sono ottimi anche i peeling, in particolare quelli a base di acido piruvico. Vanno fatti dal dermatologo ogni 3 settimane, per 4 o 5 volte. Per quanto riguarda i trattamenti fai da te, molto utili sono le maschere purificanti. L’ argilla è nota per la sua capacità di regolare la produzione di sebo, ma in commercio si trovano anche maschere a base di fitosteroli derivati dalla soia. Queste sostanze, oltre ad avere un notevole effetto antietà, frenano l’eccessiva stimolazione delle ghiandole sebacee e creano un nuovo film lipidico sulla superficie cutanea, che funziona da barriera contro i germi. La maschera va applicata a sere alterne e lasciata agire per 5,10 minuti. Per la pulizia quotidiana, è bene scegliere un gel o una mousse a base di acqua termale, olio di jojoba o hammamelis. Per il trattamento, bisogna tener conto che la pelle matura ha anche problemi di rughe. Gli idratanti più adatti sono a base di alfa e beta idrossiacidi, che levigano la cute ed evitano l’ostruzione dei pori.

Un’ ottima maschera purificante all’ argilla è quella della Giaden della Linea Puraderm: www.giadenonline.com

Commenti

  1. Se possibile, vorrei avere qualche nome di prodotto delle maschere a base di fitosteroli derivati dalla soia. Grazie

  2. Ciao Giovanna, creme e maschere a base di fitosteroli derivanti dalla soia sono ad esempio quelle di Bottega Verde della linea Sublime:
    SUBLIME – Crema viso giorno azione globale antietà con fitosteroli da Soia e polvere di Perla
    SUBLIME – Crema viso notte azione globale antietà con fitosteroli da Soia e polvere di Zaffiro
    SUBLIME – Crema contorno occhi azione globale antietà con fitosteroli di Soia e polvere di Zaffiro
    SUBLIME – Maschera viso con polvere di Perle trattamento globale anti-età

  3. sono ho mai sofferto di acne,ma da quando ho compiuto 30 anni ne arrivano tantissimi,sopratutto nella zona contorno labbra e naso.

  4. Io sono stata da una dermatologa che ha lo studio in centro a Mi ..ti lascio il n. 022046160 si chiama Clara Rigo ed oltre ai soliti peeling, ha poi trattato la pelle del mio viso con un laser! Consigliata 10+ !!

  5. ma siete riusciti a combatterla? io leggo di tutto, ma nulla… e temo le cicatrici…
    che cavolo, avevo la pelle liscissima e a 28 anni una strage

  6. Si..ci sono riuscita! pero’ servono soldi e tempo..e in piu evita di comprare tutte quelle creme che pubblicizzano ,perche’ servono a poco. Devi andare da una Dermatologa valida e farti consigliare!

  7. ho 29 anni sono di catania e vorrei consigliato un bravo dermatologo considerato che nessuno mi ha risolto il problema. Non ho mai sofferto di acne in tutta la mia vita ma da qualche tempo convivo e male con l acne mi è stato detto da stress.

  8. anch’io sono andata dalla dottoressa Rigo…ho 34 anni e l’acne da sempre. Ho fatto di tutto (pillola, antibiotici, retinoidi per bocca) insomma ero disperata.
    Dalla dottoressa ho fatto due acidi e due laser….per adesso mi sembra meglio, nn perfetta ma meglio. Il problema dell’acne nn si risolve facilmente….io ho investito questa volta tempo e soldi (tanti)…
    vi faro sapere…cmq è un vero stress

  9. Io ho sempre avuto l’acne da giovane ma mai così tanta come ora che ho 31 anni.
    Ho fatto il test delle intolleranze alimentari e sono intollerante a tutto quello che è latte e derivati, quindi faccio attenzione
    Ma credo che il fattore stress non aiuta a migliorare: sono nella zona bassa del viso, sul mento e sulla mandibola.
    Sto facendo dei trattamenti di IPL e dermoabrasione dal dermatologo, ma aiuta solamente a togliere le vecchie cicatrici.

    Che dite, smetto di lavorare ;)?

  10. Ho sentito parlare spesso della dermatologa dott. Clara RIGO e devo dire sempre bene: molti miei amici sono andati da lei e sono tornati soddisfatti, descrivendola come dottoressa scrupolosa e attenta.
    A questo punto, dato che gode di ottima fama, penso proprio che mi rivolgerò a lei per risolvere i miei problemi dermatologici (che a me sembrano insormontabili), anche perchè ho dato un’ occhiata al suo sito e le foto dei risultati sono davvero rassicuranti!!

  11. Ah sì, ho capito chi è!
    Scrive anche molti articoli come quelli apparsi su La Pelle (www.lapelle.it/storia/ringiovanire.htm) o su altri siti on-line come clicmedicina.it E’ molto famosa e in effetti quasi tutti dicono ke è molto brava!

  12. Ciao idem come voi avuto lo stesso problema dei brufoli…e come dice l’articolo si tratta di solito di problemi legati agli ormoni ..quindi si ok il dermatologo…ma tante volte bisogna curare prima interno e poi creme e altro servono..Le cure omeopatiche sono ottime e vi consiglio uno studio medico specializzato in ginecologia e cure non convenzionali di Vicenza. Dr. Noro 0444/323870 hanno anche il sito.
    Saluti a tutte.
    Michela

  13. Ciao anch’io a 30 anni ho lo stesso problema.Non ho mai sofferto di acne nel periodo dell’adoloscenza ma ora davvero non riesco a fare a menodel trucco per uscire di casa perchè proprio non riiesco a guardarmi allo specchio.Oltre alla pillola Dueva,sto usando Skinoren crema dermatologica, consigliata sempre dal ginecologo..ma risultati zero..sono sicura dipenda dallo stress perchè si concentrano sulla parte bassa del viso e poi per i ritmi che 2 bambini comportano..vi prego se conoscete qualche rimedio efficace o qualche bravo dottore fatemi sapere,sono della provincia di foggia,ci conto,grazie a tutti,un bacio.
    Anna Maria

  14. ciao a tutti, ho 34 anni, dalla pubertà soffro di acne che ho cercato di risolvere in tutti i modi, ma solo con DIANE e poi pillole piu’ leggere ci sono riuscita. Ho smesso di prendere la pillola dal dic. 2009 perchè desideriamo avere un bimbo e puntualmente dopo ca. 5 mesi mi è ricomparsa una brutta acne, che curo con gel che contengono l’eritromicina al 4%, con risultati discreti ma non del tutto soddisfacenti…Il mio ciclo è regolarissimo, le tube sono aperte, non ho problemi di peso, prendo ferro e acido folico, ho l’ovulazione tutti i mesi. Purtroppo mio marito ha pochi spermatozoi “buoni e veloci”, quindi siamo ricorsi alla IUI. Ne ho già fatte 2, ma non sono ancora rimasta incinta. Cosa posso prendere/fare per risolvere il problema dell’acne, tenendo conto che vorrei restare incinta e che quindi non posso prendere farmaci che danneggiano il feto? O mi resta solo la speranza che arrivi la cicogna il prima possibile? Grazie dell’aiuto, T.

  15. A me l’acne non prende solo il viso (magari!) ma ho la schiena piena! Mi hanno consigliato una pomata antibiotica va bene?

  16. ciaosonoo serena ho 19 anni e mi si presentano in continuazione brufoliii solo ed esclusivamente sottole labbra,sul mento…nn capiscoo…eppure nn ne ho mai avutiii sapete consigliarmi qualkosa??vi prego ragazzeee sono in piena crisi=(

  17. Ciao a tutte io invece ho 51 anni :(, oltretutto in menopausa, e mi sono comparsi da qualche mese un sacco di brufoli prima tutti sulla fronte, ora tutti, o quasi, sul mento e sul collo! mi hanno detto di prendere i fermenti lattici ma non sono serviti a niente, cos’è acne da vecchiaia? grazie

  18. Ciao a tutti/e,
    sono una ragazza di 27 anni ..da un bel po di tempo combatto con la mia pelle , soffro di acne da ragazza e la causa principale e la secrezione delle ghiadole sebacee che funzionano a pieno regime :)) e dello stress (vabbe aggiungo anche il fumo ). Ho provato di tutto …pero mai sono riuscita ad andare in giro senza trucco . E frustrante …
    L’anno prossimo mi sposerò e come ogni donna sogna il suo matrimonio … ma come faccio a sognare quel giorno perfetto con una pelle cosi imperfetta :(.
    Ho fatto mille cure , ho speso tantissimi soldi durante gli anni e ho provato piu di 20 medici !!!
    Continuo nella mia ricerca del miracolo … anche se …
    Se avete qualche idea … qualche medico nella zona di Siracusa , qualche prodotto che puo veramente fare la differenza … Help Help Help

  19. ciao, ma per quanto riguarda l’interno e non solo l’aspetto esterno; può andar bene di tanto in tanto bere infusi calmanti o disintossicanti come: betulla,camomilla,valeriana , tiglio ecc

  20. Lettera aperta alla mia spasimante:
    Ci conosciamo oramai da 15 anni. So tutto di te, e te sai ancora più di me, visto che mi leggi dal “profondo”. Ci siamo amati spasmodicamente per alcuni anni, poi solamente alti e bassi. Ultimamente le cose non andavano molto bene e ti sei allontanata da me. Credevo definitivamente. Forse mi sono illuso troppo presto di averti perso, o forse il tuo “rifarti viva” è stato solo per un piccolo saluto…perchè ti mancavo troppo. Convinto in un addio e non in un “ciao e arrivederci…” e soprattutto se tre cicli di isotretinoina non hanno sortito l’effetto sperato, cara mia dolce acne, a 30 anni compiuti dovrò denunciarti per Stalking !!
    T.T.

  21. Ciao a tutti, io non ce la faccio più, pelle di pesca da una vita e a 28 anni acne insopportabile!! Mi sta macchiando la pelle, ora ne ho 30 e il problema persiste, le sto provando tutte, risolvo con le cure omeopatiche, spendo tanto e poi il problema ritorna…che posso fare ancora? Non ce la faccio più!

  22. Posso solo dire che l’acne lo risolto col dermatologo. Sono di Monza, ma a Milano il numero uno è il Prof. Francesco Bruno. Un luminare dell’acne in Italia